Desmostylus hesperus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Desmostylus
Stato di conservazione: Fossile
Desmostylus BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Desmostylia
Famiglia Desmostylidae
Genere Desmostylus
Specie D. hesperus
Nomenclatura binomiale
'''Desmostylus hesperus'''
Othniel Charles Marsh, 1888

Il Desmostilo (desmostylus, che significa "catena-pilastro") apparteneva al gruppo dei mammiferi marini, vissuti nel Miocene, 25 milioni di anni fa, nel Nordamerica, e nel Giappone. Il Desmostylus hesperus, unica specie del genere, aveva l'aspetto di un attuale ippopotamo, ma probabilmente viveva e si comportava come un odierno tricheco.

Dentro e fuori dall'acqua[modifica | modifica wikitesto]

Cranio di Desmostylus japonicus

Il desmostilo raggiungeva una lunghezza di 1.8 m, come un attuale pony e probabilmente si muoveva con agilità solo quando si trovava in acqua, mentre sulla terraferma doveva essere alquanto impacciato.

Corpo massiccio[modifica | modifica wikitesto]

Il desmostilo aveva un corpo massiccio, sostenuto da quattro zampe tozze a forma di colonna, terminanti con ampi "piedi"; ciascun "piede" era munito di quattro dita simili a zoccoli.

Dente di Desmostylus hesperus

La testa del desmostilo era simile a quella di un elefante preistorico dalle zanne a paletta. Sia la mandibola superiore che quella inferiore, infatti, erano munite di robuste zanne che, probabilmente, il desmotilo utilizzava per scovare crostacei ed alche tra le rocce e per scavare sul fondo dei fiumi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi