Desmalopex microleucopterus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Piccola volpe volante dalle ali bianche
Immagine di Desmalopex microleucopterus mancante
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Chiroptera
Sottordine Megachiroptera
Famiglia Pteropodidae
Genere Desmalopex
Specie D. microleucopterus
Nomenclatura binomiale
Desmalopex microleucopterus
Esselstyn, Garcia, Saulog & Heaney, 2008
Areale

Distribution of Desmalopex microleucopterus.png

La piccola volpe volante dalle ali bianche (Desmalopex microleucopterus Esselstyn, Garcia, Saulog & Heaney, 2008) è un pipistrello appartenente alla famiglia degli Pteropodidi, endemico di Mindoro, nell'Arcipelago delle Filippine.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di medie dimensioni, con la lunghezza totale tra 133 e 155 mm, la lunghezza dell’avambraccio tra 97 e 103 mm, la lunghezza del piede tra 29 e 34 mm e un peso fino a 156 g [1]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

La pelliccia è lunga e lanosa. Il colore generale del corpo è marrone chiaro, più scuro che in D. leucopterus. Il muso è lungo ed affusolato e cosparso di corte vibrisse, più numerose sul mento. La punta del naso è dello stesso colore della pelliccia, mentre le narici sono orientate in avanti e lateralmente ma non sono visibilmente allungate. Le orecchie sono corte, color crema alla base, color grigio-marrone verso la punta. La tibia è ricoperta dorsalmente di peli. Le membrane alari sono marroni chiare, chiazzate di bianco e attaccate lungo i fianchi del corpo e posteriormente alla base del primo e secondo dito del piede, il quale è marrone scuro e cosparso di pochi peli. È privo di coda mentre l'uropatagio è ridotto ad una sottile membrana lungo la parte interna degli arti inferiori. Non è presente dimorfismo sessuale.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di frutti di specie native di Ficus e di Musa balbisiana.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa soltanto sull'Isola di Mindoro, nelle Filippine.

Vive nelle foreste secondarie e disturbate tra i 100 e i 725 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie, essendo stata scoperta solo recentemente, non è stata sottoposta ancora a nessun criterio di conservazione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Esselstyn & Al., 2008, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi