Deserto (Este)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deserto
frazione
Chiesa parrocchiale di Santa Croce
Chiesa parrocchiale di Santa Croce
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Padova-Stemma.png Padova
Comune Este (Italia)-Stemma.png Este (Italia)
Sant'Elena (Italia)-Stemma.png Sant'Elena (Italia)
Villa Estense-Stemma.png Villa Estense
Territorio
Coordinate 45°12′00″N 11°41′00″E / 45.2°N 11.683333°E45.2; 11.683333 (Deserto)Coordinate: 45°12′00″N 11°41′00″E / 45.2°N 11.683333°E45.2; 11.683333 (Deserto)
Altitudine 11[1] m s.l.m.
Abitanti 1 400[2] (2001)
Altre informazioni
Cod. postale 35040,35042
Prefisso 0429
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Deserto

Deserto è una frazione di 1.400 abitanti del comune di Este in provincia di Padova nel Veneto, compresa prevalentemente nel comune di Este, mentre porzioni minori ricadono sotto Sant'Elena e Villa Estense[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il cartello stradale posto tra i comuni di Este e Sant'Elena, sul confine che attraversa il centro abitato di Deserto

Il centro di Deserto si formò intorno alla villa (ossia il fondo rurale) dei nobili Valerio, il cui territorio era all'epoca compreso nella contrada di Motta, altra frazione di Este[3].

Il toponimo indicherebbe una località sabbiosa e desolata, condizione dovuta ai depositi lasciati da un antico ramo dell'Adige che, fino al 589 (data tradizionale della rotta della Cucca) scorreva proprio in questo luogo[4].

Una piccola chiesa, dedicata alla Santa Croce, venne fatta costruire da Pietro Valerio in data imprecisata, sicuramente prima della visita pastorale di San Gregorio Barbarigo del 1689, che la incluse nel suo viaggio[3]. L'edificio fu ampliato nel 1780 e infine demolito per lasciare posto all'attuale parrocchiale (del 1938)[3].

Il centro si è infatti sviluppato in tempi recenti, cosa testimoniata dall'istituzione della curazia nel 1922 e della parrocchia[5] nel 1943[3]. L'espansione urbana ha raggiunto i confini con Sant'Elena e Villa Estense, lungo le provinciali SP42 e SP41.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La principale squadra di calcio della città è G.S. Deserto Calcio che milita nel girone A rodigino di 3ª Categoria.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dati ISTAT.
  2. ^ In assenza di dati ufficiali precisi, si è fatto riferimento alla popolazione della parrocchia locale, reperibile nel sito della CEI.
  3. ^ a b c d Beltrame, op. cit., p.70,71
  4. ^ Gaetano Nuvolato, Storia di Este e del suo territorio, G. Longo, 1851, p. 107.
  5. ^ ECCL. PAR. INVENTIONIS S. CRUCIS DE DESERTO ATESTIS.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Guido Beltrame, Deserto d'Este (PD) in Toponomastica della Diocesi di Padova, Libraria padovana, 1992.