Derren Nesbitt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Derren Nesbitt (Londra, 19 giugno 1935) è un attore inglese.

Il suo ruolo più importante è stato il Maggiore von Hapen in Dove osano le aquile. Nel 2008 ha scritto un libro su i "miti biblici e la falsità".[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Molte interpretazioni televisive di Nesbitt sono datate anni 1950, tra cui i ruoli in L'uomo invisibile, Man of the World, Danger Man, Il prigioniero, Doctor Who, UFO e Il Santo. È apparso anche in ruoli minori in qualche serie, tra cui Special Branch e The Courtroom.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Si è sposato quattro volte e ha avuto cinque figli dai diversi matrimoni.[2]

La sua prima moglie fu l'attrice Anne Aubrey. Il 25 gennaio 1973 fu condannato in due occasioni per aggressione comportante effettive lesioni corporali avvenute nell'ottobre dell'anno precedente, per aver picchiato la moglie con una cinghia di pelle dopo che lei gli disse di avere una relazione con un altro uomo e colpendola al seno il giorno seguente. Divorziarono poco tempo dopo.[1][3]

Nel 2010, vive a West Worthing, nel West Sussex con la quarta moglie Miranda.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Matthew Moore, TV actor Derren Nesbitt to expose 'biblical myths' in controversial book - Telegraph (London), telegraph.co.uk, 24 luglio 2008. URL consultato il 13 giugno 2009.
  2. ^ a b http://sussex.greatbritishlife.co.uk/article/derren-nesbitt-at-75-19355/ Derren Nesbitt at 75
  3. ^ Il caso ricevette le attenzioni della stampa il 26 gennaio 1973, tra i giornali che menzionarono il caso ci furono tra cui Sun, Daily Telegraph, e Daily Record.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44504889 LCCN: no97019546