Denys Berinčyk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denys Berinčyk
Dati biografici
Nome Taras Jurijovyč Šelestjuk
Nazionalità Ucraina Ucraina
Altezza 170 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi superleggeri
Carriera
Incontri disputati
Totali 11
Vinti (KO) 8
Persi (KO) 3
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Argento Londra 2012 superleggeri
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Argento Baku 2011 superleggeri
Statistiche aggiornate al 23 settembre 2012

Taras Jurijovyč Berinčyk, accreditato come Denys Berinchyk nelle competizioni internazionali (ucr. Денис Юрійович Берінчик; Krasnodon, 5 maggio 1988), è un pugile ucraino, nella categoria dei pesi superleggeri.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Berinčyk è laureato all'Università Nazionale di Educazione fisica e Sport di Ucraina, a Kiev.

Carriera pugilistica[modifica | modifica sorgente]

Attualmente è allenato da Jurij Ivanovič Tkačenko.

Ha partecipato ad una edizione dei giochi olimpici (Londra 2012) e una dei campionati del mondo (Baku 2011).

Principali incontri disputati[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 22 settembre 2012.

Evento Edizione Categoria Trentaduesimi Sedicesimi Ottavi Quarti Semifinale Finale Pos. Note
Gnome-emblem-web.svg
Mondiali
Baku 2011 Superleggeri
(-64 kg)
Roniel Iglesias Sotolongo
(Cuba Cuba)
V +19-19
Anderson Rojas
(Ecuador Ecuador)
V 26-13
Jonathan Alonso
(Spagna Spagna)
V 27-10
Heybatulla Hajialiyev
(Azerbaigian Azerbaigian)
V 33-19
Tom Stalker
(Inghilterra Inghilterra)
V 31-18
Éverton Lopes
(Brasile Brasile)
P 7-16
Silver medal icon.svg [1][2]
Olympic rings with transparent rims.svg
Olimpiadi
Londra 2012 Superleggeri
(-64 kg)
N.D. Bye Anthony Yigit
(Svezia Svezia)
V 24-23
Jeffrey Horn
(Australia Australia)
V 21-13
Uranchimegiin Mönkh-Erdene
(Mongolia Mongolia)
V 29-21
Roniel Iglesias Sotolongo
(Cuba Cuba)
P 15-22
Silver medal icon.svg [3]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ordine di Danylo Halytsky - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Danylo Halytsky
«Per un contributo significativo allo sviluppo dello sport nazionale, ha ottenuto buoni risultati, rafforzando l'autorità internazionale dell'Ucraina»
— 12 ottobre 2011[4]
Ordine al Merito di III Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al Merito di III Classe
«Per il raggiungimento di alti risultati sportivi alle Olimpiadi di Londra, ha trovato la dedizione e la voglia di vincere, rafforzando l'autorità internazionale dell'Ucraina»
— 15 agosto 2012[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nei preliminari aveva battuto Naziri Piraki (Tagikistan Tagikistan) per RSC.
  2. ^ (EN) AIBA World Boxing Championships Baku 2011. Men's Light Welter 64kg. Draw sheet., AIBA, 8 ottobre 2011. URL consultato il 22 settembre 2012.
  3. ^ (EN) London 2012. Men's Light Welter (64kg). Timetable, london2012.com. URL consultato il 22 settembre 2012.
  4. ^ (UK) Указ Президента Украины № 978/2011 «Про відзначення державними нагородами України», Sito ufficiale del presidente dell'Ucraina, 12 ottobre 2011. URL consultato il 22 settembre 2012.
  5. ^ (UK) Указ Президента України № 474/2012 від 15 серпня 2012 року «Про відзначення державними нагородами України», Sito ufficiale del presidente dell'Ucraina, 15 agosto 2012. URL consultato il 22 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]