Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Denshi Sentai Denziman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denziman
Titolo originale 電子戦隊 デンジマン
Denshi Sentai Denjiman
Paese Giappone
Anno 1980-1981
Formato serie TV
Genere fantascienza, avventura
Stagioni 1
Episodi 51
Durata 30 min
Lingua originale giapponese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio mono
Crediti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Toei Company
Prima visione
Prima TV Giappone
Dal 3 febbraio 1980
Al 31 gennaio 1981
Rete televisiva TV Asahi
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal Reti locali
Al
Rete televisiva

Denshi Sentai Denziman(電子戦隊デンジマン Denshi Sentai Denjiman) è la quarta serie Super Sentai. È stata trasmessa dal 3 febbraio 1980 al 31 gennaio 1981. Denziman è stata anche l'unica serie Super Sentai(insieme a Goggle Five) ad essere stata trasmessa sulle TV italiane.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anni fa, il Clan Vader aveva devastato Denzi Star. Denziland, un'isola di Denzi Star, atterrò sulla Terra. Nell'era moderna, il computer di Denziland risvegliò il cane robot IC quando ha individuato il Clan Vader che si avvicina alla Terra.

IC trovò cinque giovani che diventarono i Denziman per difendere la Terra.

I Denzimen iniziarono una serie di successi con la sconfitta del mostro numero 00 Flying Squireller.

Nel corso della serie, i giovani scoprono di essere discendenti del popolo di Denzi Star. La regina del Clan Vader, Hedrian, dopo ripetuti fallimenti, riceve aiuto dal Re Demone Banriki, ignorando che Banriki vuole avere la Terra per sé.

Banriki prese possesso del Vader Castle è tormentò i Denzimen con il suo Omnipotent Monse. I Denzimen si ritrovarono incapaci di battere Banriki e il suo mostro finché IC sacrificò se stesso per diventare un circuito del robot Daidenzin.

Banriki viene sconfitto, Hedrian fugge al Polo Nord dove si iberna.

Alla fine i Denziman riprendono le loro vite civili e costruiscono un campo sportivo in onore di IC.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito giapponese su Denziman http://super-sentai.net/sentai/denji.html http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/telefilm/denjiman.htm