Dennis la minaccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la striscia a fumetti, vedi Dennis the Menace (fumetto statunitense).
Dennis la minaccia
Titolo originale Dennis the Menace
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1993
Durata 94 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Nick Castle
Soggetto Hank Ketcham (fumetto), John Hughes
Sceneggiatura John Hughes
Produttore John Hughes, Richard Vane
Fotografia Thomas E. Ackerman
Montaggio Alan Heim
Effetti speciali Bill Kennedy, John D. Milinac, Brian Wood, David Wood
Musiche Jerry Goldsmith
Scenografia James D. Bissell
Costumi Bridget Kelly, Ann Roth
Trucco Linda Melazzo, Linda Rizzuto
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dennis la minaccia (Dennis the Menace) è un film del 1993 diretto da Nick Castle. Il film è tratto dall'omonima striscia a fumetti creata nel 1951 da Hank Ketcham, e a cartoni animati.

Il film ha vinto due Young Artist Award nelle categorie "Miglior giovane attore non protagonista in una commedia" (Mason Gamble) e "Miglior giovane attore in un ruolo voiceover - TV o cinema" (Adam Wylie) e un Golden Screen, tutti nel 1994. Nello stesso anno ha anche ricevuto una nomination agli Young Artist Award nella categoria "Miglior giovane attrice protagonista in una commedia" (Amy Sakasitz) e una ai Razzie Award nella categoria "Peggiore nuova star" (Mason Gamble).

Nel 1998 è uscito anche un seguito di minor successo, Dennis colpisce ancora (Dennis the Menace Strikes Again!).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dennis Mitchell (Mason Gamble) è un esuberante bambinetto che combina sempre guai e la sua vittima preferita è un burbero vicino di nome George Wilson (Walter Matthau). Quando le circostanze obbligano quest'ultimo a ospitare il ragazzino, succede di tutto finché il piccolo viene rapito da Sam Switchblade (Christopher Lloyd), un cinico e spietato vagabondo.

Switchblade crede a tutte le sue frottole, e alla fine Dennis riesce a legare il vagabondo e lo porta fino a casa dove tutti quanti lo stavano cercando. Switchblade viene infine arrestato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema