Denis Papin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denis Papin

Denis Papin (Blois, 22 agosto 1647Londra, 1712) è stato un matematico, fisico e inventore francese. Ha effettuato parecchi lavori fondamentali sulla macchina a vapore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fece studi in medicina ad Angers. All’inizio lavora con Christian Huygens, a Leida, dove tenta di mettere a punto una pompa ad aria. Nel 1679 inventa la pentola a pressione, depositando all'epoca, il brevetto con la scritta "il qui presente 'digestore' rende digeribile molte quantità di cibi, tra cui le carni più dure". In seguito lavora per qualche tempo con Robert Boyle, per ritornare poi con Huygens nel 1680. Dopo un soggiorno a Venezia come direttore delle pratiche all’Accademia Ambrosio Sarrotti, e quindi alla Royal Society di Londra, fu nominato professore di matematica a Marburg.

A questo punto, partendo dall'esperienza della pentola a pressione, Papin costruisce la sua prima macchina a vapore: un battello a vapore nel 1707. Ma questa superba invenzione comporta molte controversie da parte dei battellieri che minacciano di distruggere il battello.

Papin ritorna in seguito finalmente in Inghilterra, dove, malgrado le nuove ricerche, le sue risorse vanno a diminuire. Papin muore nel 1712 a Londra, là dove ha lavorato con Robert Boyle e dove ha costruito il suo battello a vapore.

Scoperte[modifica | modifica wikitesto]

Pistone di Papin

Il principale interesse di Papin fu la fisica. Nel 1687, egli fornisce una prima teoria di una macchina funzionante per mezzo del moto alternato di un pistone. Questa macchina era sul modello delle macchine atmosferiche di quei tempi.

Il funzionamento era il seguente: si mette nel fondo di un cilindro verticale, nel quale si muove un pistone, dell’acqua portata ad ebollizione, sviluppando vapore e quindi esercitando una certa pressione, sollevando nello stesso momento il pistone. Si lascia che il vapore si condensi cosicché il pistone ridiscenda sollevando dei pesi tramite una o più pulegge. Ciò permette una migliore ripartizione della forza applicata per mezzo dei pesi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100307263 LCCN: n84233860