Denholm Elliott

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Denholm Mitchell Elliott (Ealing, 31 maggio 1922Ibiza, 6 ottobre 1992) è stato un attore britannico, conosciuto per le sue apparizioni a teatro, in film e in televisione.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Elliott nacque a Londra da Myles Layman Elliott e Nina. Frequentò il Malvern College e, durante la seconda guerra mondiale, si arruolò nella RAF. Nel 1942 il suo bombardiere fu abbattuto in Germania e trascorse l'intero tempo della guerra come prigioniero di guerra. Dopo la guerra, avvenne il suo debutto in Dear Mr. Prohack (1949). Recitò nel ruolo del giornalista Bayliss in Defence of the Realm, in Alfie e in The Apprenticeship of Duddy Kravitz.

Negli anni ottanta vinse tre premi BAFTA come Miglior Attore Non-Protagonista in Una poltrona per due, nel ruolo di Coleman, il maggiordomo di Dan Aykroyd, in A Private Function e in Defence of the Realm, oltre ad una nomination per il Premio Oscar per Camera con vista. Divenne molto popolare con la parte del Dr. Marcus Brody in I predatori dell'Arca perduta e in Indiana Jones e l'ultima crociata. Nel 1988, Elliott fu insignito dell'Ordine dell'Impero Britannico per il suo servizio nel campo della recitazione.

Elliott si sposò due volte, la prima volta con l'attrice britannica Virginia McKenna, per pochi mesi nel 1954, e una seconda volta con Susan Robinson, dalla quale ebbe due figli. Sua figlia Jennifer si suicidò nel 2003.

Elliott morì di tubercolosi dovuta all'AIDS all'età di 70 anni.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 1988

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 90659890 LCCN: n84003038