Dendrolagus lumholtzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Canguro arboricolo di Lumholtz[1]
Lumholtz's Tree-kangaroo.jpg
Dendrolagus lumholtzi
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Metatheria
Superordine Australidelphia
Ordine Diprotodontia
Sottordine Macropodiformes
Famiglia Macropodidae
Sottofamiglia Macropodinae
Genere Dendrolagus
Specie D. lumholtzi
Nomenclatura binomiale
Dendrolagus lumholtzi
Collett, 1884

Il canguro arboricolo di Lumholtz (Dendrolagus lumholtzi Collett, 1884) è un canguro arboricolo dalla costituzione piuttosto robusta diffuso nelle foreste pluviali del Tavolato di Atherton, nel Queensland. È incluso tra le specie prossime alla minaccia[2] dalla IUCN, sebbene alcuni autori locali lo ritengano un animale raro[3]. Prende il nome dall'esploratore norvegese Carl Sofus Lumholtz (1851-1922).

È il più piccolo tra tutti i canguri arboricoli: i maschi pesano in media 7,2 kg e le femmine 5,9[4]. Il corpo misura 480-650 mm e la coda 600-740 mm[5]. Le zampe, molto muscolose, sono ricoperte da una corta pelliccia grigio-brizzolata. Il muso, le dita e l'estremità della coda sono neri.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo canguro arboricolo, in gran parte solitario e notturno, vive nelle foreste pluviali montane dell'Australia nord-orientale, dal livello del mare fino a un'altitudine di 800 metri e trascorre più del 99% della sua esistenza nella volta della foresta e sulle cime degli alberi[4]. È particolarmente adattato alla vita arboricola e può compiere salti di 3-6 metri da un ramo all'altro, utilizzando la coda come un timone. Quando si sente minacciato, invece di fuggire sulle cime degli alberi, preferisce gettarsi a terra: è stato visto arrivare incolume sul suolo da un'altezza di 15-18 metri. Si nutre di notte e la sua dieta è composta soprattutto da foglie e frutti.

Comportamento sociale[modifica | modifica wikitesto]

Il canguro arboricolo di Lumholtz vive in piccoli gruppi compatti di tre-cinque esemplari, costituiti da un maschio e da femmine in età riproduttiva. Ogni canguro difende il proprio «territorio» e diviene ostile nei confronti di qualsiasi membro dello stesso genere che ne superi i confini (eccezion fatta, sembra, per i maschi dominanti nei confronti dei propri figli dello stesso sesso). Ogni maschio, quindi, protegge il proprio territorio e visita quelli delle femmine del gruppo. L'accoppiamento dura circa venti minuti ed è spesso piuttosto aggressivo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Dendrolagus lumholtzi in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ a b (EN) Lamoreux, J. & Hilton-Taylor, C. (Global Mammal Assessment Team) 2008, Dendrolagus lumholtzi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  3. ^ Lumholtz's tree-kangaroo in Queensland Government, 30 agosto 2005. URL consultato il 9 ottobre 2006.
  4. ^ a b Flannery, Timothy F, Martin, Roger, Szalay, Alexandria, Tree Kangaroos: A Curious Natural History, Australia, Reed Books, 1996, ISBN 0-7301-0492-3. URL consultato il 25 novembre 2006.
  5. ^ Leonard Cronin, Australian Mammals: Key Guide (Revised Edition), Annandale, Sydney, Australia, Envirobooks, 2000, ISBN 0-85881-172-3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Simon & Schuster's Guide to Mammals, entry 30

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi