Dendrobium nobile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dendrobium nobile
Dendrobium nobile - Larssen.jpg
Infiorescenza
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Dendrobieae
Sottotribù Dendrobiinae
Genere Dendrobium
Specie D. nobile
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Nomenclatura binomiale
Dendrobium nobile
Lindl., 1830
Sinonimi

vedi testo[1]

Dendrobium nobile Lindl., 1830 è una pianta della famiglia delle Orchidaceae[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta di media taglia, con fusti eretti, a grappolo, compressi, scanalati, verdi, ma con l'età tendenti al giallo che portano foglie persistenti, coriacee, oblunghe. Fiorisce in prevalenza in inverno, ma la fioritura è possibile tutto l'anno. I fiori sono riuniti in racemi, recanti da 2 a 4 fiori grandi fino a 7,5 centimetri, robusti e cerosi.[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta originaria di Cina, India, Nepal, Bhutan, Myanmar, Thailandia, Laos e Vietnam, dove cresce ad altitudini tra 200 e 2000 metri. L'habitat varia dai boschi di pianura, alle foreste montane, oltre alle rocce coperte di muschio.[2]

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

Callista nobilis (Lindl.) Kuntze, 1891
Dendrobium coerulescens Wall. ex Lindl., 1838
Dendrobium lindleyanum Griff., 1851
Dendrobium wallichianum B.S.Williams, 1862
Dendrobium nobile var. formosanum Rchb.f., 1883
Dendrobium nobile var. nobilius Rchb.f., 1883
Dendrobium nobile virginale Rolfe, 1900
Dendrobium formosanum (Rchb.f.) Masam., 1933
Dendrobium nobile f. nobilius (Rchb.f.) M.Hiroe, 1971
Dendrobium nobile var. alboluteum Huyen & Aver., 1989

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Queste piante hanno bisogno di un buon riposo invernale con ridotte inaffiature e nessuna concimazione, che dovranno essere invece abbondanti nel periodo vegetativo. L'inizio della stagione del riposo è sengalato dall'ingiallimento delle foglie.[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dendrobium nobile in World Checklist of Orchidaceae, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 3 marzo 2014.
  2. ^ a b c Dendrobium nobile in Internet Orchid Species Photo Encyclopedia. URL consultato il 3 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica