Delta Herculis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Delta Herculis Aa / Ab
La costellazione di ErcoleLa costellazione di Ercole
Classificazione Subgigante bianca
Classe spettrale A3IV / F0
Distanza dal Sole 79 anni luce
Costellazione Ercole
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 17h 15m 01,91058s
Declinazione +24° 50′ 21,1451″
Dati fisici
Raggio medio 2 / 1,5 R
Massa
2 / 1,6 M
Temperatura
superficiale
8500 / 7500 K (media)
Luminosità
18,5 / 6,8 L
Età stimata 370 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,13
Magnitudine ass. +1,21
Parallasse 43,41mas
Moto proprio AR: -21,18 mas/anno
Dec: -156,48 mas/anno
Velocità radiale -40,0 Km/s
Nomenclature alternative
27 Her, HR 6148, HD 148856, SAO 84411, BD+21 2934, FK5 618, HIP 80816.

Delta Herculis (δ Her, δ Herculis), conosciuta anche con il nome tradizionale di Sarin, è una stella binaria situata nella costellazione di Ercole. Di magnitudine apparente +3,13, dista 79 anni luce dal sistema solare[1].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla sua posizione non fortemente boreale, può essere osservata dalla gran parte delle regioni della Terra, sebbene gli osservatori dell'emisfero nord siano più avvantaggiati. Nei pressi del circolo polare artico appare circumpolare, mentre resta sempre invisibile solo in prossimità dell'Antartide. Essendo di magnitudine 3,1 la si può osservare anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra maggio e settembre; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella principale del sistema, denominata Delta Herculis Aa, è classificata come subgigante bianca di tipo spettrale A3IV, anche se pare essere una tipica stella bianca di sequenza principale che sta ancora bruciando idrogeno all'interno del suo nucleo. La sua massa è circa il doppio di quella solare, così come il suo raggio [1].

Partendo dalla magnitudine assoluta della principale, si è classificata la secondaria, Delta Herculis Ab, di classe F0. Questa componente ha una massa 1,6 volte quella del Sole, ed il raggio è superiore del 50%. La distanza tra le due componenti è di 1,45 UA e il periodo orbitale è di 335 giorni[1].

Altre tre stelle, Delta Herculis B, C e D, distano 12, 72 e 192 secondi d'arco in cielo dalla principale, ma il moto nello spazio di queste stelle non concorda con quello delle altre due e non sembrano quindi far parte del sistema.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Delta Herculis (Stars, Jim Kaler)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni