Delivery order

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel commercio marittimo il buono di consegna (in inglese delivery order o D/O) è un ordine diretto al capitano (Master) di una nave di consegnare una determinata quantità di merce a valere su un quantitativo precedentemente caricato con regolare polizza di carico.

Il documento viene utilizzato quando vi è la necessità di suddividere fra diversi destinatari una quantità di merce caricata mediante una sola P/C. Ad esempio se nelle stive o nelle cisterne di una nave un unico venditore ha caricato alla rinfusa cereali o liquidi destinati a compratori differenti.

Il D/O si dice "proprio" solo se è emesso da un vettore (carrier) o da un suo rappresentante (raccomandatario). Il D/O proprio è un titolo rappresentativo di merce e dà quindi al legittimo possessore un diritto reale sulla merce nominata.

L'obbligo da parte del vettore o del raccomandatario all'emissione del D/O sussiste solo se è previsto nel contratto di trasporto. All'atto di emissione del D/O il vettore è tenuto ad annotarne gli estremi (quantità e qualità della merce) sulla polizza di carico. Qualora l'intero lotto caricato sia interamente coperto da D/O il vettore non può consegnare l'originale della P/C al caricatore (forwarder) ma deve trattenerlo presso di se.

Il D/O proprio può essere al portatore (raramente), all'ordine o nominativo e conseguentemente esso può essere trasferito fra vari soggetti con le seguenti modalità:

  • se al portatore mediante la consegna fisica del documento;
  • se all'ordine mediante una o più girate (endorsements);
  • se nominativo mediante annotazione del nuovo beneficiario oppure con il rilascio di un nuovo titolo in capo al nuovo beneficiario.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]