Dejan Petković

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dejan Petković
Petkovic Ordem do Rio Branco Cropped.png
Dati biografici
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia Serbia
Altezza 177 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 5 giugno 2011
Carriera
Squadre di club1
1988-1991 Radnički Nis Radnički Niš 53 (34)
1991-1995 Stella Rossa Stella Rossa 132 (38)
1995-1997 Real Madrid Real Madrid 8 (1)
1996 Siviglia Siviglia 5 (0)
1997 Racing Santander Racing Santander 8 (1)
1997-1998 Vitoria Vitória 29 (16)
1999-2000 Unione Venezia Venezia 13 (1)
2000-2001 Flamengo Flamengo 44 (18)
2002 Vasco da Gama Vasco da Gama 19 (2)
2003 Shanghai Shenhua Shanghai Shenhua 22 (7)
2004 Vasco da Gama Vasco da Gama 36 (18)
2004-2005 Al-Ittihad Al-Ittihad 0 (0)
2005-2006 Fluminense Fluminense 39 (11)
2007 Goias Goiás 2 (0)
2007 Santos Santos 21 (1)
2008-2009 Atletico Mineiro Atlético Mineiro 27 (4)
2009-2011 Flamengo Flamengo 53 (13)
Nazionale
1995-1998 Jugoslavia Jugoslavia 7 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al giugno 2011

Dejan Petković (Дејан Петковић; Majdanpek, 10 settembre 1972) è un ex calciatore serbo, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Debutta da professionista nel 1988 con il Radnički Niš, dove cresce prima di passare, all'inizio della stagione 1992-1993, alla Stella Rossa Belgrado, dove vince un campionato della RF di Jugoslavia e due Coppe di Jugoslavia (1993, 1995).

Le sue doti gli valgono l'ingaggio, nel gennaio del 1996, da parte del Real Madrid, e l'immediato prestito al Siviglia. Rientrato a Madrid, partecipa alla vittoria della Supercoppa di Spagna 1997, ma non riuscendo ad imporsi, viene nuovamente ceduto in prestito al Racing Santander, dove chiude una sfortunata parentesi spagnola.

Nell'estate del 1997, infatti, si trasferisce in Brasile al Vitória Bahia, dove rimane per due stagioni vincendo il Campionato Baiano 1997.

Rientra in Europa, ingaggiato dal Venezia, dove non convince nella prima parte della stagione 1999-2000 di serie A (13 presenze e 2 reti in una sconfitta interna contro la Roma e in Coppa Italia all'Udinese), tanto da rientrare, a gennaio, dopo poche partite, in Brasile, al Flamengo, con cui conquista due Campionati Carioca (2000, 2001), una Taça Rio (2000), una Taça Guanabara (2001), e la Coppa dei Campioni brasiliana 2001.

Nel 2002 si trasferisce ai rivali del Vasco da Gama.

Nel 2003 viene ingaggiato dalla squadra cinese dello Shanghai Shenhua, contribuendo alla prima vittoria della formazione di Shanghai, del campionato cinese.

Rientrato al Vasco da Gama, le sue straordinarie prestazioni contribuiscono alla vittoria, della Taça Rio 2004.

Trasferitosi in Arabia Saudita, all'Al-Ittihad, con cui vince la Champions League asiatica 2005 e la Champions League araba del 2004-2005.

Ritornato in Brasile, gioca dapprima con il Fluminense, con cui vince il Campionato Carioca 2005 e la Taça Rio 2005, poi con il Goiás, prima di decidere di chiudere la carriera con il Santos vincendo il Campionato paulista 2007. L'Atlético Mineiro decide però di ingaggiarlo e lo convince a tornare al calcio giocato nel 2008.

Nel 2004, nel 2005 e nel 2009 è stato premiato, unico europeo della storia, con la Bola de Prata, assegnata al miglior giocatore per ruolo del campionato brasiliano.

Il 20 maggio 2009 viene ingaggiato di nuovo dal Flamengo, dopo la sua prima esperienza svoltasi nel 2000-2001, ed è passato alla nuova squadra all'inizio del campionato 2009-2010.

Il 5 giugno 2011, dopo aver disputato il primo tempo della partita di campionato contro il Corinthians, si è ritirato dal calcio giocato.[1]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

In nazionale jugoslava ha disputato 7 incontri realizzando una rete fra il 1995 e il 1998; in seguito, nonostante il suo grande tasso tecnico e buon livello di rendimento non è stato più convocato sia per il carattere ritenuto difficile sia per la sua militanza lontano dall'Europa[senza fonte].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Stella Rossa: 1994-1995
Stella Rossa:1993, 1995
Real Madrid: 1996-97
Real Madrid: 1997
Vitória: 1997
Flamengo: 2000, 2001
Fluminense: 2005
Flamengo: 2000
Vasco da Gama: 2004
Fluminense: 2005
Flamengo: 2001
Flamengo: 2001
Shanghai Shehnua: 2003
Santos: 2007
Flamengo: 2009

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Al-Ittihad: 2005
Al-Ittihad: 2004-2005

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Petković Bids Flamengo Farewell, The Rio Times, 7 giugno 2011. URL consultato il 26 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]