Defenestrazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Defenestrazione indica l'azione di gettare qualcosa o qualcuno da una finestra, anche con l'intento di suicidio o omicidio. Il termine deriva dalla defenestrazione di Praga del 1618, evento scatenante della guerra dei trent'anni[1].

Per estensione indica la deposizione, legittima o illegittima, del titolare di un'alta carica politica, come nel caso celebre di Nikita Chruščёv.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ defenestrazione in Treccani.it - Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  2. ^ Corriere della Sera, Krusciov, la storia segreta, di Paolo Valentino, 15 aprile 1994.
politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica