Dealey Plaza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Opera urbana}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Immagine di Dealey Plaza tratta dal rapporto della Commissione Warren, vol. 17

Dealey Plaza (pronuncia Ipa: Dili Plaza) è una piazza nello storico distretto West End, nella parte nord-occidentale della città di Dallas, divenuta tristemente famosa per l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy il 22 novembre del 1963.

Il parco fu terminato nel 1940 alla periferia ovest di Dallas al centro di tre vie: Main Street, Elm Street e Commerce Street, che convergono ad un sottopasso della ferrovia.
Fu chiamato così in onore di George Bannerman Dealey (1859-1946), un editore del The Dallas Morning News e sindaco della città che aveva operato per lo sviluppo dell’area.

Dealey Plaza è storicamente conosciuta come il luogo del primo Tempio massonico (ora distrutto) ed evidenziato da un'epigrafe, mentre i monumenti in Dealey Plaza sono dedicati a uomini illustri della città e antecedenti al 1963. Il monumento in onore del Presidente Kennedy è un cenotafio locato in un altro isolato.

Il Dealey Plaza è circondato da edifici, tra questi quello che fu il Texas School Book Depository, da cui, secondo la Commissione Warren e la HSCA, Lee Harvey Oswald sparò e uccise John F. Kennedy.

C’è anche una collinetta erbosa a nord ovest, da cui, secondo la HSCA, con alta probabilità un secondo uomo sparò e mancò il Presidente il 22 novembre del 1963.

L'edificio sede dell'ex Deposito libri della Texas School nel 2003

A ovest c’è il famoso sottopasso che imboccò la Lincoln a tutta velocità per trasportare JFK in ospedale.
I turisti che visitano Dallas, visitano anche il luogo dell’assassinio e il Sixth Floor Museum che occupa i primi due piani del famoso deposito. Dal 1989 oltre 5 milioni di persone hanno visitato il museo.

L'United States National Park Service ha riconosciuto il Dealey Plaza come "Posto Storico nazionale" nel 1993[1]. Di conseguenza nulla fu più cambiato o ricostruito nella zona adiacente. Tutto è pressoché fermo a quegli anni (una piccola lapide commemorativa ricorda l'evento), in grande contrasto con gli edifici ultra-moderni di Dallas che spiccano all'orizzonte. Negli ultimi quarant'anni Elm Street è stata ripavimentata diverse volte; i cespugli, gli alberi e le siepi sono cresciuti; sono stati aggiunti lampioni; i cartelli stradali sono stati rimossi e ricollocati o sostituiti.

Verso la fine del 2003 è stato approvato un nuovo piano regolatore, per riportare il Dealey Plaza esattamente com'era il 22 novembre del 1963. Nel 2004 gli elettori hanno approvato 500.000 $ dei 3.000.000 $ necessari.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dealey Plaza, Kennedy Assassination Site / Virtual Visitor

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]