DeAngelo Hall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DeAngelo Hall
Deangelo Hall redskins training camp 2009.jpg
Hall con la maglia dei Redskins.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 88 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Cornerback
Squadra Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
Carriera
Giovanili
2002 - 2003 Stemma Virginia Tech Hokies Virginia Tech Hokies
Squadre di club
2004 - 2007 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons
2008 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2008 - presente Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
Statistiche aggiornate all'8 giugno 2013

DeAngelo Eugene Hall (Chesapeake, 19 novembre 1983) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di cornerback per i Washington Redskins della National Football League. Fu scelto nel corso del primo giro (8° assoluto) del Draft NFL 2004 dagli Atlanta Falcons. Al college giocò a football alla Università della Virginia.

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Nei soli 2 anni che giocò con gli Hokies, Hall apparve con la maglia numero 4 in 37 partite come defensive back. Totalizzò 8 intercetti per un totale di 124 yard ritornate con un touchdown, 55 ritorni su punt per un totale di 839 yard con 5 touchdown, un fumble ritornato per 28 yard con touchdown, 2 corse per 21 yard con un touchdown, 7 ricezioni per 86 yard con un touchdown.

Riconoscimenti

  • Second-team All-Big East (2003).
  • (2) Miglior difensore della settimana della Big-East (2003).
  • Co-Miglior giocatore dello special team della settimana della Big-East (2002).

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Atlanta Falcons[modifica | modifica sorgente]

Stagione 2004[modifica | modifica sorgente]

Hall fu scelto al primo giro del Draft 2004 dagli Atlanta Falcons[1]. Il 3 agosto firmò un contratto di 5 anni del valore di 14,75 milioni di dollari di cui 2,1 milioni di bonus alla firma. Chiuse la stagione con 35 tackle all'attivo in 10 partite. Fu il più giovane giocatore della storia della NFL a ritornare un intercetto in touchdown (21 anni e 44 giorni). Debuttò nella NFL il 24 ottobre 2004 contro i Kansas City Chiefs.

Stagioni 2005 e 2006[modifica | modifica sorgente]

DeAngelo giocò molto bene in queste due stagioni, totalizzò in totale 10 intercetti con un touchdown e forzò un fumble. Venne convocato per il Pro Bowl in entrambe le due stagioni.

Stagione 2007[modifica | modifica sorgente]

Giocò 16 partite di cui 15 da titolare ritornando 5 intercetti. Venne multato di 10.000 dollari dalla lega perché mise uno scritta recante "MV7" sotto gli occhi, come supporto al giocatore di squadra Michael Vick che venne processato in quello stesso giorno per l'accusa contro i combattimenti clandestini con i cani.

Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Hall nella sua ultima gara coi Raiders

Stagione 2008[modifica | modifica sorgente]

Il 20 marzo 2008 passò ai Raiders in scambio della 34a scelta del draft NFL 2008 e la 143a scelta del draft NFL 2009. Firmò il giorno seguente un contratto di 7 anni per un totale di 70 milioni di dollari di cui 24,5 milioni garantiti[2]. Dopo sole 8 partite, il 5 novembre fu rilasciato dai Raiders dopo che le sue prestazioni non furono state ritenute idonee a quanto la squadra si aspettava. Dai Raiders ottenne 8 milioni di dollari (7 milioni come bonus alla firma più uno come stipendio).

Washington Redskins[modifica | modifica sorgente]

L'8 novembre 2008, Hall firmò un contratto di un anno con i Redskins che svincolarono il cornerback Leigh Torrence per far posto nella squadra ufficiale. Nella sua prima partita contro i Dallas Cowboys fece subito un intercetto sul lancio del quarterback avversario Tony Romo. Percepì 500.000 dollari.

Stagione 2009[modifica | modifica sorgente]

Diventò unrestricted free agent, il 27 febbraio 2009 rifirmò un contratto di 6 anni con i Redskins per un totale di 55 milioni di dollari (22,5 milioni garantiti) di cui 1,5 milioni di bonus alla firma[3]. Giocò in 13 partite di cui 12 da titolare, ritornò 4 intercetti.

Stagione 2010[modifica | modifica sorgente]

Il 24 ottobre 2010, durante l'incontro contro i Chicago Bears, Hall mise a segno quattro intercetti, pareggiando il record NFL di sempre. A fine stagione venne convocato per il suo terzo Pro Bowl vincendo il premio di miglior giocatore della partita grazie a 6 tackle, un intercetto ed un fumble ritornato per un touchdown.

Stagione 2011[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione, Hall continuò ad essere il co-capitano difensivo della squadra insieme a London Fletcher. Dopo che i Redskins persero con i Cowboys all'overtime nella 11a settimana, Hall disse alla stampa: "Dovrebbero tagliarmi per il modo in cui sto giocando perché non sto meritando quello che guadagno"[4]. Hall registrò il record di 5 tackle, sei passaggi deviati ed un intercetto nella 12a settimana contro i Seattle Seahawks. Grazie a questa prestazione, Hall venne nominato giocatore difensivo della settimana della NFC. Concluse la stagione con 90 tackle e 3 intercetti.

Stagione 2012[modifica | modifica sorgente]

La settimana 4 contro i Tampa Bay Buccaneers, Hall mise a segno il suo primo intercetto stagionale ai danni di Josh Freeman[5]. Concluse la stagione con 16 partite da titolare, 95 tackle totali, un sack, 4 intercetti e 2 fumble forzati.

Stagiione 2013[modifica | modifica sorgente]

L'11 marzo 2013 fu svincolato dai Redskins. Il 1º aprile firmò un nuovo contratto annuale del valore di 1,25 milioni di dollari. Il primo intercetto lo mise a segno nella settimana 3 contro i Detroit Lions[6]. Nella settimana 8 fece registrare 2 intercetti su Peyton Manning ma i Redskins furono sconfitti dai Denver Broncos[7].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

  Tackle Intercetti Fumble Ricezioni Kick off Punt
Anno Squadra P PT T TS TA Sack Sf PD I Yard Max TD FF FR Ric Yard Fu KR Yard Max TD PR Yard Max TD Fu
2004 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons 10 9 35 28 7 0,5 0 6 2 50 48 1 1 0 0 0 0 1 48 48 0 0 0.0 0 0 0
2005 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons 15 15 65 58 7 0,0 0 10 6 177 65 0 1 3 0 0 0 2 45 23 0 8 82 27 0 2
2006 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons 16 16 58 51 7 0,0 0 16 4 131 60 1 0 1 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2007 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons 16 15 70 63 7 0,0 0 16 5 80 33 0 1 1 0 0 0 0 0 0 0 5 41 16 0 0
2008 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders 8 8 48 43 5 0,5 0 13 3 31 21 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2008 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins 7 4 25 20 5 0,0 0 8 2 6 4 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2009 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins 13 12 58 46 12 0,0 0 9 4 114 44 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 2 -2 0 0 1
2010 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins 16 16 95 65 30 0,0 0 16 6 92 92 1 2 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2011 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins 16 16 90 65 25 0,0 0 16 3 46 26 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2012 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins 16 16 95 68 27 1,0 0 14 4 62 27 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Totale 133 127 639 507 132 2.0 0 124 39 789 92 3 6 12 1 0 1 3 93 0 48 15 121 27 0 3

Legenda:

  • P = partite totali giocate
  • PT = partite giocate da titolare
  • T = tackle totali
  • TS = tackle solitari
  • TA = tackle assistiti
  • Sf = safety
  • PD = pass deflection
  • Max = intercetto e ritorno più lungo della stagione
  • TD = numero di touchdown segnati su intercetti, ricezioni e ritorni
  • I = intercetti
  • FF = fumble forzati
  • FR = fumble recuperati
  • Ric = ricezioni effettuate
  • Fu = fumble subiti su ricezione o su ritorni
  • KR = Kick off ritornati
  • PR = Punt ritornati

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2004 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 29 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Raiders, Hall agree on seven-year deal.
  3. ^ (EN) DeAngelo Hall Agress To Terms/Canty Could Be Here Friday.
  4. ^ (EN) "Distraught DeAngelo Hall: Redskins 'need to go cut me'".
  5. ^ (EN) Game Center: Washington 24 Tampa Bay 22, NFL.com, 30 settembre 2012. URL consultato il 1 ottobre 2012.
  6. ^ (EN) Game Center: Detroit 27 Washington 20, NFL.com, 22 settembre 2013. URL consultato il 23 settembre 2013.
  7. ^ (EN) Game Center: Washington 23 Denver 45, NFL.com, 27 ottobre 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]