De-Lovely - Così facile da amare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
De-Lovely - Così facile da amare
Titolo originale De-Lovely
Paese di produzione USA
Anno 2004
Durata 125 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere musicale, biografico
Regia Irwin Winkler
Sceneggiatura Jay Cocks
Fotografia Tony Pierce-Roberts
Montaggio Julie Monroe
Musiche artisti vari
Scenografia Eve Stewart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

De-Lovely - Così facile da amare è un film musical del 2004 diretto da Irwin Winkler, interpretato da Kevin Kline e Ashley Judd, sulla vita del noto compositore statunitense Cole Porter.

È stato presentato fuori concorso come film di chiusura al 57º Festival di Cannes.

Il titolo è tratto dal testo di una delle più conosciute canzoni di Porter. Nel film fanno la loro apparizione in alcune scene noti cantanti - tra cui Robbie Williams, Elvis Costello, Alanis Morissette, Sheryl Crow, Diana Krall, Mick Hucknall, Lara Fabian e Natalie Cole - che interpretano le canzoni di Porter dando vita ad una ideale colonna sonora.

Fra le canzoni con balletto inserite nel film (ed ironicamente eseguita dal compositore) vi è la celebre Be a Clown, scritta per il film del 1948 Il pirata, diretto da Vincente Minnelli, in cui era cantata da Judy Garland e Gene Kelly.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film è costruito attorno alle prove di un immaginario musical sulla vita di Cole Porter. Gabe, il regista dello spettacolo, porta alle prove un Cole Porter ormai anziano, e con lui ripercorre la vita del compositore, dal momento in cui incontra a Parigi Linda, che sarebbe diventata sua moglie, e lungo tutta la carriera dell'artista. Grande spazio viene dato alla singolare relazione d'amore tra Cole e Linda, vissuta per un periodo delle loro vite nonostante l'omosessualità di Porter.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema