Dawes (cratere lunare)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Dawes
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 17°12′N 26°24′E / 17.2°N 26.4°E17.2; 26.4Coordinate: 17°12′N 26°24′E / 17.2°N 26.4°E17.2; 26.4
Estensione 18 km
Profondità 2,3 km
Localizzazione
Cratere Dawes
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Dawes è il nome di un cratere lunare da impatto intitolato all'astronomo britannico William R. Dawes, situato nell'ampio canale che collega il Mare Serenitatis al Mare Tranquilitatis. A sud-ovest si trova il più grande cratere Plinius, mentre a nord-est si eleva il massiccio Mons Argaeus.

Il cratere Dawes fotografato dall'Apollo 17. Cortesia della Nasa.

Questo cratere ha un bordo netto, quasi circolare, con un perimetro appena appiattito. Al centro vi è una modesta altura, mentre il pianoro interno ha un'albedo più bassa delle regioni circostanti, e presenta numerosi depositi, spesso arcuati, di materiale scagliato da impatti vicini. Le pendici interne sono ripide e prive di erosione da impatti.

Un esame dettagliato di questo cratere ha rivelato la presenza di anditi e canali lungo il margine interno. Per spiegare questo fenomeno è stata avanzata l'ipotesi che micrometeoriti possano creare piccoli smottamenti del bordo interno, formando strutture a burrone. Un fenomeno analogo si presenta per i bordi interni di alcuni crateri marziani.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare