Davide Bonora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Davide Bonora
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 84 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Playmaker
Ritirato 2011- giocatore
Carriera
Squadre di club
1989-1990 Virtus Bologna Virtus Bologna 2 (2)
1991-1995 Scaligera Verona Scaligera Verona 123 (997)
1995-1999 Pall. Treviso Pall. Treviso 143 (1168)
1999-2002 Virtus Bologna Virtus Bologna 62 (187)
2002-2005 Virtus Roma Virtus Roma 112 (323)
2005-2006 Avellino Avellino 33 (189)
2006-2008 NSB Rieti NSB Rieti 61 (196)
2008-2009 Reyer Venezia Reyer Venezia 17 (55)
2009 NSB Napoli NSB Napoli 10
2010 Olimpia Matera Olimpia Matera 14
2010-2011 RB Montecatini RB Montecatini
Nazionale
1993
1994-1999
Italia Italia U-22
Italia Italia
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Francia 1999
Argento Spagna 1997
Fictional Logo for Goodwill Games.svg Goodwill Games
Argento San Pietroburgo 1994
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Davide Bonora (Bologna, 5 febbraio 1973) è un ex cestista e dirigente sportivo italiano. Dal luglio 2011 al giugno 2012 è stato team manager della Pallacanestro Virtus Roma.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Bonora ha iniziato nelle giovanili della Virtus Bologna con cui ha esordito in serie A il 18 marzo 1990.

Dopo due stagioni a Bologna si è trasferito a Verona dove è rimasto per quattro anni, di cui uno passato in serie A2.

Quattro anni è durata anche la sua permanenza alla Benetton Treviso, squadra con cui ha vinto uno scudetto, una supercoppa italiana e una coppa Saporta oltre a raggiungere l'apice della carriera.

Nel 1999-2000 è tornato alla Virtus Bologna e, nella società che lo aveva lanciato ha vinto il suo secondo scudetto, due coppe Italia ed una eurolega.

Finita la seconda avventura a Bologna dopo tre stagioni, ha giocato altri quattro anni in serie A, tre con Roma, città di cui si è pubblicamente innamorato, ed uno con Avellino.

Nel 2006-07 ha lasciato la serie A per trasferirsi alla Nuova Sebastiani Basket Rieti in Legadue, centrando subito la promozione nella serie superiore e aggiudicandosi la Coppa Italia di Legadue.

Il 10 dicembre 2008 viene messo sotto contratto dalla Reyer Venezia. In agosto 2009 firma per la Nsb Napoli ritornando in serie A con Franco Marcelletti il coach che lo aveva lanciato a Verona a 19 anni. Tuttavia dopo qualche mese, le difficoltà economiche della società partenopea lo costringono a spostarsi ancora e così si accasa all'Olimpia Matera in Serie A Dilettanti.

Il 28 agosto 2010 Bonora firma un contratto biennale col Montecatini grazie anche all'opera di convincimento del suo amico Andrea Niccolai, nuovo General Manager della società rossoblù e suo ex compagno di squadra alla Benetton Treviso.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Gold medal europe.svg Francia 1999
Silver medal europe.svg Spagna 1997
Zilveren medaille.svg San Pietroburgo 1994

Club[modifica | modifica sorgente]

Virtus Bologna: 2000-2001
Pall. Treviso: 1996-1997
Virtus Bologna: 2000-2001
Virtus Bologna: 2001, 2002
Pall. Treviso: 1997
Pall. Treviso: 1998-1999
Nuova Sebastiani Rieti: 2006–2007
Nuova Sebastiani Rieti: 2007
RB Montecatini Terme: 2011

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Scaligera Verona: 1994

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Colpo dello Sporting 1949: preso Davide Bonora in Il Tirreno, 29 agosto 2010. URL consultato il 31-8-2010.