Davide Bassan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Davide Bassan (Milano, 24 agosto 1952Roma, 31 dicembre 2010) è stato uno scenografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio d’arte, iniziò giovanissimo a seguire le orme del padre Giuseppe, affermato scenografo, e a collaborare con i più grandi registi italiani. Come lo definisce Roberto Faenza in un'intervista della rivista ASC (anno VII, n. 1): "Si tratta di uno scenografo che definirei “istintivo”, cioè propenso a lasciarsi guidare dall’emozione e non solo dalla ragione. Mi sembra che questa caratteristica sia rintracciabile tanto nella scelta degli interni costruiti in teatro, quanto negli esterni urbani, una Torino molto raccontata al cinema, ma a mio avviso poco “vista”, nel senso che si è quasi sempre filmato la sua parte più nota, ma non la sua “anima”. "

Nella seconda metà degli anni settanta del XX secolo Davide Bassan si trasferì a Roma, pur continuando a viaggiare per lavoro e per passione in Europa, India, Africa, Stati Uniti, Messico e Cuba. Il suo lavoro lo portò ad incontrare e a collaborare con alcuni tra i registi più famosi in Europa e all’estero.

Davide Bassan si spense il 31 dicembre 2010 all'età di 58 anni. I funerali si svolsero la mattina del 2 gennaio successivo a Piazza del Popolo, Chiesa degli Artisti; è sepolto nel Cimitero Monumentale di Milano.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008, Ciak d'Oro, Premio Miglior Scenografia (Tutta la Vita Davanti)

Nomination[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010, Nastri d'Argento, Nomination Migliore Scenografia (Shadow)
  • 2008, Ciak d'Oro, Nomination Migliore Scenografia (Tutta la Vita Davanti)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie