David Weir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo atleta paralimpico, vedi David Weir (atleta).
David Weir
Dati biografici
Nome David Gillespie Weir
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 191 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Sheffield Utd Sheffield Utd
Carriera
Squadre di club1
1992-1996 Falkirk Falkirk 133 (8)
1996-1999 Hearts Hearts 76 (6)
1999-2007 Everton Everton 235 (10)
2007-2012 Rangers Rangers 143 (4)
2012 Sheffield Utd Sheffield Utd 0 (0)
2012- Everton Everton 0 (0)
Nazionale
1997- Scozia Scozia 69 (1)
Carriera da allenatore
2012-2013 Everton Everton Riserve
2013- Sheffield Utd Sheffield Utd
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 dicembre 2011

David Gillespie Weir (Falkirk, 10 maggio 1970) è un ex calciatore e allenatore di calcio scozzese, allenatore dell'Sheffield United.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Weir iniziò nelle giovanili del Celtic, ma poi si dedicò allo studio e si trasferì negli Stati Uniti per studiare all'Università di Evansville. Tuttavia, anche oltreoceano si mise in luce come calciatore, tanto che dal 1988 al 1991 fece parte della squadra del college, distinguendosi fra i migliori giocatori del campionato NCAA, nella cui formazione ideale dell'anno 1990 fu incluso.

Nel 1992, al suo ritorno in patria Weir fu ingaggiato dal Falkirk, club di prima divisione scozzese con cui collezionò più di 150 presenze in quattro stagioni. Nel 1996 si trasferì agli Hearts, dove vinse il suo unico trofeo sino ad ora, la Coppa di Scozia del 1997/98.

Nel 1999 Weir andò a giocare nella Premier League inglese, nelle file dell'Everton in cui rimase titolare inamovibile per otto stagioni, collezionando oltre duecento presenze fra campionato e coppe europee e ottenendo la fascia da capitano da due diversi allenatori: Walter Smith e David Moyes.

Dal 16 gennaio 2007, rescisso il contratto con l'Everton con sei mesi d'anticipo sulla scadenza, Weir milita nei Rangers, al seguito del suo vecchio allenatore Walter Smith.[1]

Il 3 aprile 2009, l'allenatore Walter Smith lo ha promosso capitano dei Rangers, dopo che la società ha tolto la fascia a Barry Ferguson per questioni comportamentali.[2]

Alla fine della stagione 2012, si trasferisce nuovamente all'Everton, dove aveva già militato, come player/coach della squadra riserve del club inglese.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Weir esordì in nazionale nel 1997 e fece parte della selezione scozzese al campionato del mondo 1998 in Francia. In seguito, dopo le critiche ricevute dal C.T. Berti Vogts decise di lasciare il calcio internazionale. Dopo le dimissioni di Vogts dalla panchina scozzese e il ritorno di Walter Smith, tuttavia, nel dicembre 2004 decide di rispondere alla convocazione del nuovo tecnico.

Il 6 settembre 2006 Weir ha raggiunto le 50 presenze in nazionale guidando la Scozia alla vittoria per 2-1 nel match valido per le qualificazioni agli Europei contro la Lituania.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Rangers: 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011
Hearts: 1997-1998
Rangers: 2007-2008, 2008-2009
Rangers: 2007-2008, 2009-2010, 2010-2011

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2010

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) «Weir completes switch to Rangers», da BBC Sports, 16 gennaio 2007.
  2. ^ Alcol e gestacci in panchina, la Scozia sceglie la linea dura, Gazzetta.it, 03-04-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 233077714