David Vinckboons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sermone di Cristo al lago di Genezareth, 1623, Ermitage

David Vinckboons o Vingboons o Vinckeboons o Vingbooms (Mechelen, 13 agosto 1576Amsterdam, 1629 o 1633) è stato un pittore, incisore e disegnatore olandese del Secolo d'oro olandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Appartenne ad una famiglia di artisti di origine fiamminga. Il padre Philip Vinckeboons (m.1601) era un pittore di acquerelli su tela, arte praticata principalmente nella zona di Mechelen, e fu l'unico insegnante di David.

La famiglia si trasferì ad Anversa intorno al 1585. Probabilmente a causa delle guerre di religione nell'Olanda meridionale, si spostò a Middelburg nel 1586 circa, ed infine ad Amsterdam dove il padre Philip divenne un cittadino nel 1591.

Il 2 ottobre 1602 David sposò a Leeuwarden Agnieta van Loon, la figlia di un notaio, da cui ebbe dieci figli: sei maschi e quattro femmine. In seguito acquistò una casa ad Amsterdam in Sint-Antoniesbreestraat, come molti altri artisti e pittori.

Subì l'influenza di Pieter Brueghel il Vecchio e di Gillis van Coninxloo.

Dipinse principalmente paesaggi e scene di genere, rappresentando, assieme a Hans Bol e Roelandt Savery, una figura di transizione tra la tradizione manieristica decorativa e fantasiosa e lo stile più naturalistico tipico della pittura olandese del diciassettesimo secolo. In particolare si specializzò nella pittura di feste di villaggio o paesaggi con giardini ed eleganti figure.

Ebbe parecchi allievi, tra cui Gillis d'Hondecoeter, Claes Jansz Visscher, Willem Helming, Jacob Quina, Jacob van der Weyden e probabilmente Esaias van de Velde.

Dei suoi dieci figli, cinque erano artisti, di cui i più importanti furono Philips Vingboons, architetto rinomato di Amsterdam, dove costruì abitazioni per ricchi mercanti e membri della classe nobile; Johannes Vingboons (1616/17-1670), cartografo e incisore che lavorò all'illustrazione dei due volumi relativi ai disegni architettonici di Philips; Justus Vingboons (1620/21-1698), anch'egli architetto , di cui uno dei lavori più importanti fu la monumentale doppia casa dei fratelli Trip, esempio di classicismo olandese nello stile di Jacob van Campen. Il primogenito di David, Pieter, ingegnere e soldato, morì a Ceylon di beri-beri.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Gesù guarisce il cieco, su disegno di Gillis d'Hondecoeter, Museo Geelvinck-Hinlopen Hius, 1608
  • Elegante compagnia in un giardino ornamentale, olio su tela, 73 x 90,8 cm, 1619
  • Festa di villaggio nel giorno di San Giorgio, olio su pannello, 51,7 x 80,7 cm
  • Suonatore di cornamusa circondato dai bambini del villaggio, olio su pannello, 43 x 73,5 cm
  • Paesaggio con Elisha Mocked, 1610 c.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 3605220 LCCN: nr2004003451