David Helfgott

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

David Helfgott (Melbourne, 19 maggio 1947) è un pianista australiano. La sua vita ha ispirato il film premio Oscar Shine.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Nato a Melbourne da genitori ebrei polacchi. Egli divenne noto come un bambino prodigio, dopo che suo padre iniziò a insegnargli il pianoforte all'età di cinque anni. A dieci anni studiò con Frank Arndt, un insegnante di pianoforte di Perth, e vinse diversi concorsi locali, talvolta da solo e talvolta con la sorella maggiore Margaret.

All'età di quattordici anni, alcune persone, tra cui il compositore di Perth James Penberthy e la scrittrice Katharine Susannah Prichard, raccolsero fondi per consentirgli di andare a studiare musica negli Stati Uniti. Tuttavia, il padre gli negò il permesso non considerandolo pronto per l'indipendenza (e presumibilmente anche a causa dei disturbi d'ansia di cui il ragazzo soffriva).

Studi a Londra e malattia mentale[modifica | modifica sorgente]

All'età di diciannove anni, Helfgott vinse una borsa di studio presso il Royal College of Music di Londra, in Inghilterra, dove studiò con il pianista Cyril Smith per tre anni.

Durante la permanenza a Londra, la sua infermità mentale cominciò a mostrarsi in maniera più netta. Il suo medico in Australia, Chris Reynolds, che incontrò una ventina di anni più tardi, disse che soffriva di una nevrosi acuta da ansia. Tornò a Perth nel 1970, e sposò la sua prima moglie, Clara, nel 1971. Ha inoltre preso parte a numerosi concerti per la Australian Broadcasting Corporation. Dopo la rottura del suo matrimonio, fu mandato al Graylands, un ospedale mentale di Perth. Nel corso dei successivi dieci anni, ricevette un trattamento psichiatrico che comprendeva farmaci psicotropi e terapia elettroconvulsiva.

Shine[modifica | modifica sorgente]

Nel 1984, dopo aver suonato per alcuni anni in un wine bar a Perth chiamato Riccardo, Helfgott incontrò l'astrologa Gillian Murray. Alcuni mesi più tardi si sposarono, e David ha continuato una carriera di successo per tutti gli anni 1980 e 1990 sia in Australia che in Europa. Nel 1994 ha suonato in Russia. Il film Shine (1996) ha reso Helfgott una celebrità in Australia. Il film, tuttavia, è stato messo in discussione a causa della rappresentazione negativa del padre di David Helfgott, Peter.

Carriera musicale attuale[modifica | modifica sorgente]

Helfgott nelle sue esibizioni predilige musica romantica, prevalentemente Modest Mussorgsky, Sergei Rachmaninoff, Fryderyk Chopin, Franz Liszt, Robert Schumann e Nikolai Rimsky-Korsakov. Tuttavia le sue incisioni ed esecuzioni dal vivo sono state definite "pallide, instabili ed incoerenti" dal New York Times.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ For Audience at a Recital, the Shine Is Undiminished, 6 marzo 1997. URL consultato il 9 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 97896528 LCCN: n97014267