David Fernández Borbalán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Fernández Borbalán
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome David Fernández Borbalán
Federazione Spagna Spagna
Professione Imprenditore
Altezza 183 cm
Peso 80,5 kg
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2004 -
La Liga Arbitro
Attività internazionale
2010 - UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Corea del Sud - Finlandia 2 - 0
18 gennaio 2010

David Fernández Borbalán (Almería, 30 maggio 1973) è un arbitro di calcio spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto il suo debutto nel massimo campionato spagnolo il 12 settembre del 2004, dirigendo nell'occasione un match tra Levante e Real Santander. Da allora ad oggi, ha diretto oltre 120 partite di Liga.

È internazionale dal 1º gennaio del 2010. Pochi giorni dopo, il 18 gennaio dello stesso anno, ottiene subito la sua prima designazione internazionale e l'esordio in una gara tra nazionali maggiori: dirige infatti un'amichevole tra Corea del Sud e Finlandia, terminata 2-0. Nei mesi successivi, fa alcune apparizioni in gare tra nazionali giovanili e preliminari di Europa League.

Nel 2011 dirige due gare di qualificazione agli Europei del 2012, e successivamente, dopo aver diretto altri preliminari e un playoff di UEFA Champions League, fa il suo esordio nella fase a gironi di tale competizione, venendo designato dall'UEFA per una sfida della seconda giornata, tra i rumeni dell'Oţelul Galaţi e i portoghesi del Benfica.[1]

Nel marzo del 2012 è selezionato ufficialmente come arbitro di porta in vista di Euro 2012, nella squadra arbitrale diretta dal connazionale Carlos Velasco Carballo.[2]

In occasione della fase a gironi della Champion's League 2014-15 viene designato dall'UEFA per dirigere la partita della prima giornata tra AS Roma e Cska Mosca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UEFA Champions League 2012 - Oţelul-Benfica – UEFA.com
  2. ^ http://www.uefa.com/MultimediaFiles/Download/competitions/General/01/77/43/22/1774322_DOWNLOAD.pdf

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]