David Belle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Belle al The New Yorker Festival

David Belle (Fécamp, 29 aprile 1973) è un ginnasta, stuntman e attore francese, noto per essere co-fondatore della disciplina-movimento Parkour.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Vive per i suoi primi quattordici anni a Les Sables-d'Olonne e nel 1988 si trasferisce a Lisses. Ha dedicato la sua vita all'allenamento, prendendo spunto dall'esempio atletico del padre Raymond (addestrato secondo il metodo di Georges Hébert) e del nonno Gilbert Kitten, entrambi decorati pompieri parigini. Il padre trasmise a David un modo di pensare rivolto al superamento di tutti gli ostacoli. Nel 1988, all'età di 15 anni, Belle lasciò la scuola e andò a Lisses per incominciare il suo servizio nazionale. Crebbe con un gruppo di amici che sarebbe diventato il nucleo degli Yamakasi (Yann Hnautra, Châu Belle Dinh, Malik Diouf, Laurent Piemontesi, Guylain N'Guba Boyeke, Charles Perriere, Sébastien Foucan e Williams Belle). Questi e altri compagni vivevano in diversi paesi vicino Parigi. Per un periodo fu pompiere, ma per un infortunio fu costretto a dimettersi e per motivi personali non tornò più. In seguito si arruolò nelle Troupes de marine a Vannes, dove ricevette una promozione, un diploma d'onore per la sua agilità e divenne campione del reggimento nella scalata della corda (come suo padre prima di lui) e nella corsa a ostacoli dell'Essonne. Ma per lui la rigida vita del militare era limitante. Ha svolto vari lavori come magazziniere, guardia della sicurezza e venditore di mobili. Poi andò in India dove ricevette una cintura nera di kung fu. Dopo il suo ritorno incominciò a promuovere la sua disciplina filmando le sue capacità. Nel 1997 il team Stade 2 (Francis Marroto, Pierre Sleed e Pierre Salviac) decise di realizzare un film su David Belle in una serie di sue collaborazioni: The speed air man, Catmen, La Relève e Les traceurs. Fu allora che venne coniata la definizione "traceur". Sono celebri le sue doti di Traceur in Banlieue 13, film di Pierre Morel ambientato in una Parigi del 2010, e nel seguito Banlieue 13 Ultimatum.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Stunt[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85118601