Dave Menne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dave Menne
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 77 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Arte marziale ibrida
Squadra Stati Uniti Menne Combat Academy
Carriera
Soprannome The Warrior
Combatte da Stati Uniti Minneapolis, Stati Uniti
Vittorie 45
per knockout 5
per sottomissione 19
Sconfitte 17
Pareggi 2
 

David Jeremy Menne (Minneapolis, 29 luglio 1974) è un lottatore di arti marziali miste statunitense.

È stato il primo campione dei pesi medi UFC in assoluto, avendo conquistato il titolo nel 2001. Durante la sua carriera ha vinto anche le cinture dei pesi leggeri HOOKnSHOOT (la prima in assoluto della lega) e dei pesi cruiser WEF, nonché il torneo Shidokan Jitsu Warriors War 1 in Kuwait.

È il fondatore dell'accademia di arti marziali miste Menne Combat Academy.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Menne inizia la sua carriera da professionista nel 1997 in Indiana con il torneo dei pesi leggeri HOOKnSHOOT, dove in una sola sera sconfigge tutti e tre i suoi avversari uno dopo l'altro e vince il torneo; le vittorie vennero tutte per KO o sottomissione nel primo round.

Dopo un ottimo inizio lo stesso anno conobbe la sua prima sconfitta per mano di Shonie Carter in un incontro per l'organizzazione Extreme Challenge. Qui Menne ha un periodo negativo della sua carriera e subisce altre due sconfitte consecutive, portando il suo record personale a 5-3. Sempre nella Extreme Challenge ebbe la possibilità di prendersi una rivincita su Carter, ma quella volta l'incontro terminò in parità. La sua quarta sconfitta viene per mano di un giovanissimo Matt Hughes, futura leggenda internazionale delle arti marziali miste.

Dopo quella sconfitta nel 1999 Menne combatté ben 14 incontri consecutivi vincendoli tutti; tra gli avversari sconfitti va menzionato Chris Lytle, futuro campione Cage Rage e veterano dell'UFC.

RINGS e UFC[modifica | modifica sorgente]

L'anno termina però con una sconfitta nell'organizzazione giapponese RINGS per mano di Kiyoshi Tamura, che nei successivi anni 2000 si metterà in luce nella Pride.

Menne ha la possibilità di combattere sia in Giappone per la RINGS che negli Stati Uniti per l'importante UFC: l'esordio in quest'ultima associazione è datato 10 marzo 2000 e trattasi di una vittoria su Fabiano Iha.

In mezzo trova spazio anche per tornare a combattere in Indiana, dove vince il titolo dei pesi cruiser WEF sconfiggendo ai punti il cubano-brasiliano José Landi-Jons.

Prende parte all'importante torneo King of Kings 2000 dell'associazione RINGS, dove passa il primo sbarramento sconfiggendo Wataru Sakata e Roberto Traven, ma nei quarti di finale viene schiantato da Hiromitsu Kanehara.

Partecipa in Kuwait al torneo Shidokan Jitsu Warriors War 1 che vince sconfiggendo ai punti tutti e tre i suoi avversari: il primo di questi era Carlos Newton, che subito dopo quel torneo tornò negli Stati Uniti per vincere il titolo dei pesi welter UFC.

Menne raggiunge il vertice della sua carriera il 28 settembre 2001: venne infatti istituito il titolo dei pesi medi UFC e Menne, con alle spalle un record personale di 30-7-2, venne convocato in qualità di contendente assieme al connazionale Gil Castillo, lottatore al suo sesto incontro da professionista: Menne vinse per decisione unanime dei giudici di gara dopo 25 minuti ininterrotti di combattimento, divenendo il primo campione dei pesi welter nella storia dell'UFC.

Il suo regno di campione dura però poco più di tre mesi, e nel gennaio 2002 Menne viene messo KO da Murilo Bustamante, che gli soffia la cintura.

Il suo ultimo incontro del 2002 contro Phil Baroni è drammatico e Menne viene messo KO dopo pochi secondi e, privo di sensi ma ancora in piedi perché appoggiato alla rete, viene massacrato al volto da Baroni fino a che l'arbitro lo ferma.

Menne lasciò l'UFC dal 2003 al 2006 per poi tornare per un paio di incontri contro Josh Koscheck e Luigi Fioravanti, entrambi persi.

Dopo l'UFC[modifica | modifica sorgente]

Menne passò i rimanenti anni a combattere in diverse organizzazioni quali l'Extreme Challenge, la DEEP, la Cage Rage e la Bellator, affrontando anche rivali di livello come Jake Shields.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 45-17-2 Brasile Murilo Bustamante Decisione (unanime) AFC: Amazon Forest Combat 2 31 marzo 2012 3 5:00 Brasile Manaus, Brasile
Vittoria 45–16-2 Stati Uniti Eric Davila Sottomissione (ghigliottina) UWF 1: Huerta vs. War Machine 26 novembre 2011 1 - Stati Uniti Phar, Stati Uniti
Vittoria 44–16-2 Stati Uniti Adrian Miles Decisione (unanime) XKL Evolution 2 24 aprile 2010 3 5:00 Stati Uniti Minneapolis, Stati Uniti
Sconfitta 43-16-2 Rep. Dominicana Omar De La Cruz KO Tecnico (pugni) Bellator VII 15 maggio 2009 1 3:19 Stati Uniti Chicago, Stati Uniti Torneo Pesi Welter Bellator, Semifinale
Vittoria 43–15-2 Francia Norman Paraisy Sottomissione (rear naked choke) Bellator IV 17 aprile 2009 3 2:39 Stati Uniti Norman, Stati Uniti Torneo Pesi Welter Bellator, Quarti di finale
Vittoria 42–15-2 Stati Uniti Travis McCollough KO Tecnico (pugni) Brutaal: Fight Club 2 maggio 2008 1 2:34 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Sconfitta 41-15-2 Stati Uniti Luigi Fioravanti KO Tecnico (pugni) UFC Fight Night: Sanchez vs Riggs 13 dicembre 2006 1 4:44 Stati Uniti San Diego, Stati Uniti
Sconfitta 41-14-2 Stati Uniti Josh Koscheck Decisione (unanime) UFC Ultimate Fight Night 5 28 giugno 2006 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 41–13-2 Regno Unito Alex Reid Decisione (unanime) Cage Rage 16 22 aprile 2006 3 5:00 Regno Unito Londra, Regno Unito
Sconfitta 40-13-2 Stati Uniti Jake Shields Decisione (unanime) Rumble on the Rock 8 20 gennaio 2006 3 5:00 Stati Uniti Hawaii, Stati Uniti Torneo dei Pesi Welter ROTR, Quarti di finale
Sconfitta 40-12-2 Stati Uniti Ed Herman KO Tecnico (stop dall'angolo) Extreme Challenge 63 23 luglio 2005 1 5:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Vittoria 40–11-2 Stati Uniti Jerry Spiegel Sottomissione (ghigliottina) Extreme Challenge 62 18 giugno 2005 1 3:17 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 39–11-2 Stati Uniti Trevor Garrett Decisione (non unanime) Extreme Challenge 60 12 novembre 2004 3 5:00 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 38–11-2 Stati Uniti Eddie Sanchez Sottomissione (rear naked choke) Extreme Challenge 59 24 settembre 2004 1 0:53 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 37–11-2 Stati Uniti Todd Carney Decisione Extreme Challenge 58 11 giugno 2004 3 5:00 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 36–11-2 Stati Uniti Leo Sylvest Sottomissione (toe hold) Extreme Challenge 56 26 marzo 2004 1 2:06 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Sconfitta 35-11-2 Stati Uniti Falaniko Vitale Decisione (unanime) SuperBrawl 33 7 febbraio 2004 3 5:00 Stati Uniti Hawaii, Stati Uniti
Vittoria 35–10-2 Stati Uniti Sam Cleveland KO Tecnico EC: Best of the Best 2 – Day Event 2 agosto 2003 1 - Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Sconfitta 34-10-2 Giappone Hayato Sakurai KO Tecnico (ferita) DEEP: 10th Impact 25 giugno 2003 2 2:02 Giappone Tokyo, Giappone
Vittoria 34–9-2 Stati Uniti Dennis Reed KO Tecnico EC: Extreme Combat 14 giugno 2003 1 - Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 33–9-2 Stati Uniti Todd Carney Sottomissione (ghigliottina) ICC 2: Rebellion 18 aprile 2003 1 1:05 Stati Uniti Stati Uniti
Sconfitta 32-9-2 Stati Uniti Phil Baroni KO (colpi) UFC 39: The Warriors Return 27 settembre 2002 1 0:18 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti
Vittoria 32–8-2 Stati Uniti Robert Ferguson Forfait UAGF 2: Ultimate Cage Fighting 2 30 luglio 2002 2 5:00 Stati Uniti California, Stati Uniti
Sconfitta 31-8-2 Brasile Murilo Bustamante KO Tecnico (pugni) UFC 35: Throwdown 11 gennaio 2002 2 0:44 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Medi UFC
Vittoria 31–7-2 Stati Uniti Gil Castillo Decisione (unanime) UFC 33: Victory in Vegas 28 settembre 2001 5 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Medi UFC
Sconfitta 30-7-2 Giappone Hiromitsu Kanehara KO Tecnico (pugni) Rings: King of Kings 2000 Final 24 febbraio 2001 3 3:24 Giappone Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Quarti di finale
Vittoria 30–6-2 Georgia Karimula Barkalaev Decisione (unanime) Shidokan Jitsu: Warriors War 1 8 febbraio 2001 1 10:00 Kuwait Madinat al-Kuwait, Kuwait Vince il torneo Shidokan Jitsu Warriors War 1
Vittoria 29–6-2 Russia Shamir Maromegob Decisione (unanime) Shidokan Jitsu: Warriors War 1 8 febbraio 2001 1 10:00 Kuwait Madinat al-Kuwait, Kuwait Torneo Shidokan Jitsu Warriors War 1, Semifinale
Vittoria 28–6-2 Canada Carlos Newton Decisione (unanime) Shidokan Jitsu: Warriors War 1 8 febbraio 2001 1 10:00 Kuwait Madinat al-Kuwait, Kuwait Torneo Shidokan Jitsu Warriors War 1, Quarti di finale
Vittoria 27–6-2 Brasile Roberto Traven Decisione (unanime) Rings: King of Kings 2000 Block A 9 ottobre 2000 3 5:00 Giappone Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Secondo turno
Vittoria 26–6-2 Giappone Wataru Sakata Decisione (unanime) Rings: King of Kings 2000 Block A 9 ottobre 2000 2 5:00 Giappone Tokyo, Giappone Torneo King of Kings 2000, Primo turno
Sconfitta 25-6-2 Stati Uniti Chris Munsen Decisione Rings USA: Rising Stars Block B 22 luglio 2000 2 5:00 Stati Uniti Hawaii, Stati Uniti
Parità 25–5-2 Giappone Ryuki Ueyama Parità Rings: Millennium Combine 2 15 giugno 2000 2 5:00 Giappone Tokyo, Giappone
Vittoria 25–5-1 Cuba José Landi-Jons Decisione (maggioranza) WEF 9: World Class 13 maggio 2000 3 5:00 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Cruiser WEF
Vittoria 24–5-1 Brasile Fabiano Iha Decisione (unanime) UFC 24: This Time It's Personal 10 marzo 2000 3 5:00 Stati Uniti Lake Charles, Stati Uniti Debutto in UFC
Sconfitta 23-5-1 Giappone Kiyoshi Tamura Decisione (unanime) Rings: King of Kings 1999 Block B 22 dicembre 1999 2 5:00 Giappone Osaka, Giappone Torneo King of Kings 1999, Primo turno
Vittoria 23–4-1 Stati Uniti Laverne Clark Sottomissione (ghigliottina) Extreme Challenge 29 13 novembre 1999 2 3:18 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Vittoria 22–4-1 Stati Uniti Chris Lytle Decisione (unanime) Extreme Challenge 29 13 novembre 1999 2 5:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Vittoria 21–4-1 Giappone Jutaro Nakao Decisione (unanime) SuperBrawl 13 7 settembre 1999 3 5:00 Stati Uniti Hawaii, Stati Uniti
Vittoria 20–4-1 Stati Uniti Mark Walker Sottomissione (rear naked choke) Ultimate Wrestling 13 agosto 1999 1 1:15 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 19–4-1 Stati Uniti Joe Geromiller Sottomissione (kneebar) Submission Fighting Championships 7 4 luglio 1999 1 3:10 Stati Uniti Illinois, Stati Uniti
Vittoria 18–4-1 Stati Uniti CJ Fernandes Sottomissione (armbar) Dangerzone: Mahnomen 19 giugno 1999 1 0:58 Stati Uniti Minnesota, Stati Uniti
Vittoria 17–4-1 Stati Uniti Jesse Jones Decisione Extreme Challenge 25 11 giugno 1999 1 20:00 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Vittoria 16–4-1 Stati Uniti Brent Medley KO Tecnico Extreme Challenge 25 11 giugno 1999 1 0:21 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Vittoria 15–4-1 Stati Uniti Dennis Hallman Decisione (unanime) Shooto: 10th Anniversary Event 29 maggio 1999 3 5:00 Giappone Yokohama, Giappone
Vittoria 14–4-1 Stati Uniti Jim Czajkowski Sottomissione (kneebar) Submission Fighting Championships 6 30 aprile 1999 1 - Stati Uniti Illinois, Stati Uniti
Vittoria 13–4-1 Stati Uniti Mike McClure Sottomissione (pugni) Extreme Challenge 23 2 aprile 1999 1 4:47 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti
Vittoria 12–4-1 Stati Uniti Ken Parham Decisione Extreme Challenge 23 2 aprile 1999 1 15:00 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti
Vittoria 11–4-1 Stati Uniti Vernon Yates Sottomissione (rear naked choke) Gladiators 2 18 marzo 1999 1 0:18 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Vittoria 10–4-1 Stati Uniti Brett Jones Sottomissione (rear naked choke) Gladiators 2 18 marzo 1999 1 0:14 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Sconfitta 9-4-1 Stati Uniti Matt Hughes Decisione Extreme Challenge 21 17 ottobre 1998 1 15:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Vittoria 9–3-1 Stati Uniti Adam Johnson Sottomissione (ghigliottina) Extreme Challenge 21 17 ottobre 1998 1 0:51 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Parità 8–3-1 Stati Uniti Shonie Carter Parità Extreme Challenge 20 22 agosto 1998 1 20:00 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Vittoria 8–3 Stati Uniti Phil Johns Decisione Extreme Challenge 19 20 giugno 1998 1 15:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Vittoria 7–3 Stati Uniti Andy Sanders Decisione Extreme Challenge 19 20 giugno 1998 1 15:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Vittoria 6–3 Stati Uniti Henry Matamoros Decisione Wisconsin Vale Tudo 30 maggio 1998 1 10:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Sconfitta 5-3 Stati Uniti Adrian Serrano Decisione Wisconsin Vale Tudo 4 aprile 1998 1 12:00 Stati Uniti Wisconsin, Stati Uniti
Sconfitta 5-2 Stati Uniti Jesse Jones Sottomissione (armbar) Extreme Challenge 15 27 febbraio 1998 1 5:45 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti
Sconfitta 5-1 Stati Uniti Shonie Carter Decisione Extreme Challenge 5 18 aprile 1997 1 15:00 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Vittoria 5–0 Stati Uniti LaVerne Clark Sottomissione (triangolo) Extreme Challenge 5 18 aprile 1997 1 5:51 Stati Uniti Iowa, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti Tim Wills Sottomissione HOOKnSHOOT: Absolute Fighting Championship 1 5 aprile 1997 1 1:06 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Leggeri HOOKnSHOOT
Vittoria 3–0 Stati Uniti Sean Coultas KO Tecnico (gettato asciugamano) HOOKnSHOOT: Lightweight Championship 4 aprile 1997 1 3:29 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti Vince il torneo dei Pesi Leggeri HOOKnSHOOT
Vittoria 2–0 Stati Uniti Adam Fisher Sottomissione (rear naked choke) HOOKnSHOOT: Lightweight Championship 4 aprile 1997 1 3:39 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti Torneo dei Pesi Leggeri HOOKnSHOOT, Semifinale
Vittoria 1–0 Stati Uniti Duane Bressinger Sottomissione (armbar) HOOKnSHOOT: Lightweight Championship 4 aprile 1997 1 2:37 Stati Uniti Indiana, Stati Uniti Torneo dei Pesi Leggeri HOOKnSHOOT, Quarti di finale

Note[modifica | modifica sorgente]