Danze popolari rumene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le danze popolari rumene (nome originale: Román népi táncok, in ungherese, in italiano chiamate a volte semplicemente danze rumene, o danzuri românesti in rumeno) sono una suite di sei danze (nella versione pianistica, sette nella versione orchestrale) composte da Béla Bartók nel 1915 elaborando altrettante danze popolari rumene, originarie della Transilvania [1]. Scritte originariamente per pianoforte solo (Sz. 56, BB 68), nel 1917 furono trascritte per piccola orchestra (Sz. 68, BB 76).

Aiuto
Danze rumene: seconda, quinta e sesta (info file)
Esecuzioni della Advent Chamber Orchestra

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Oggi, le edizioni più diffuse riportano la tonalità di questi brani, tuttavia Bartok non la indicò nell'edizione originale del 1918. Le tonalità qui riportate sono tratte da A Guide to Bartok di G. Króo (1971) e sono desunte dalle alterazioni in chiave. In realtà, Bartok utilizza scale modali come nelle danze popolari originali.

Movimenti[modifica | modifica wikitesto]

Jocul cu bâta (or Joc cu bâtă) - La danza con il bastone[modifica | modifica wikitesto]

Si balla con un bastone. Da Voiniceni (Mezőszabad), provincia di Maros-Torda (oggi distretto di Mureş, Transilvania in Romania). Energico e festoso.
(Allegro Moderato, pulsazione ritmica 100, 57")
Armatura di chiave: La minore
Modo musicale: La dorico ed eolio

Brâul - La cintura[modifica | modifica wikitesto]

Da Egres (oggi Agriş, nel distretto di Mureş, Transilvania).
(Allegro, pulsazione ritmica 144, 25")
Armatura di chiave: Re minore
Modo musicale: Re dorico

Pe Loc - Sul Posto[modifica | modifica wikitesto]

Da Egres (Agriş). La melodia è caratterizzata da un passo lento, per grado congiunto o per intervalli brevi. Ricorda il repertorio per cornamusa.
(Andante, pulsazione ritmica 108, 45")
Armatura di chiave: Fa# minore
Modo musicale: Si eolio, con influenze arabe (seconde aumentate)

Buciumeana - La danza del corno di montagna ("bucium")[modifica | modifica wikitesto]

Danza col "Bucium", Torda-Aranyos (oggi distretto di Alba).
(Moderato, pulsazione ritmica 100, 35")
Armatura di chiave: sezione A Do maggiore, sezione B La minore
Modo musicale: La misolidio con influenze arabe

Poarga Românească - Polka romena[modifica | modifica wikitesto]

Antica danza romena simile alla Polka. Da Belényes (oggi Beiuş, nel distretto di Bihor vicino al confine fra Romania e Ungheria). Un movimento veloce, festoso e pieno di vita.
(Allegro, pulsazione ritmica 146, 31")
Armatura di chiave: Re maggiore
Modo musicale: Re lidio

Mărunţel - Minuzia - Danza veloce[modifica | modifica wikitesto]

Danza rapida, a passi veloci e movimenti brevi. Da Belényes (Beiuş).
(Allegro, pulsazione ritmica 146 / Più allegro, pulsazione ritmica 152, 36")
Armatura di chiave: Re maggiore che modula a Sol maggiore
Modo musicale: imperniato sul La: prima parte in modo lidio, ma passa subito al modo misolidio; seconda parte in modo dorico

Nella versione orchestrale, il Più allegro è la settima danza, ispirata ad una danza analoga a questa proveniente dal comitato di Torda-Aranyos, oggi Turda.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ All'epoca la Transilvania faceva parte del Regno d'Ungheria, tanto che il titolo dell'edizione Universal del 1922, è Rumanian Folk Dances from Hungary.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Béla Bartók, a cura di Maurice Hinson, Bartók -- Romanian Folk Dances, Sz. 56 for the Piano, Alfred Music Publishing, 1998. ISBN 978-0-88284-864-8
  • (EN) György Kroó, A guide to Bartók, 2ª ed., Corvina Press, 1974. ISBN 978-0-8283-1559-3
  • (EN) Benjamin Suchoff, Béla Bartók essays, Lincoln, University of Nebraska Press, 1993, ISBN 978-0-8032-6108-2.
  • (EN) Elliott Antokoletz, Victoria Fischer; Benjamin Suchoff, Bartók perspectives: man, composer, and ethnomusicologist, Oxford, Oxford University Press, 2000, ISBN 978-0-19-512562-7.
  • (EN) David Yeomans, Bartók for piano, Bloomington, Indiana University Press, 1988, ISBN 978-0-253-21383-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]