Danze Sinfoniche per orchestra (Rachmaninov)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danze sinfoniche
Compositore Sergei Rachmaninoff
Tipo di composizione Danze sinfoniche
Numero d'opera Op. 45
Epoca di composizione 1940-1941
Prima esecuzione 1941
Durata media 30 minuti
Organico

due flauti, un ottavino, due oboi, un corno inglese, due clarinetti, un clarinetto basso, un sax contralto, due fagotti, un controfagotto, quattro corni, tre trombe, tre tromboni, una tuba, una arpa, un pianoforte, percussioni, archi

Le Danze Sinfoniche per orchestra op. 45 di Sergej Rachmaninov sono le tre danze denominate mattino, mezzogiorno e sera, composte tra il 1940 e il 1941.

Genesi[modifica | modifica sorgente]

Sergej Rachmaninov compose le Danze sinfoniche negli Stati Uniti, dove si era trasferito sin dal 1918. Eglì ultimò la composizione di questo, che rappresenta il suo ultimo lavoro, tra l'estate e l'autunno del 1940 e l'inizio 1941 nella sua casa di Long Island, a Beverly Hills in California.

La musica[modifica | modifica sorgente]

Sono delle danze molto bene orchestrate, di forma assai gradevole e di una eleganza prettamente romantica anche se non mancano alcune innovazioni moderne che Rachmaninov volle inserire in questa composizione. Egli, in particolar modo, fa riferimento alla musica contemporanea e jazzistica nelle due Danze intitolate: il Mezzogiorno, temi che si avvicinano a Igor Stravinskij e la Sera temi più jazzistici tipo alla Bennett (qui fa riferimento a Robert Russell, noto compositore di musica Jazz). Nell'ultimo movimento è tematicamente interpolato anche il Dies Irae della tradizione gregoriana medievale.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

I movimenti delle tre composizioni raggruppate sotto il titolo di Danze Sinfoniche sono: Non allegro; Andante con moto - tempo di valzer; Lento assai - allegro vivace.

Breve cronaca[modifica | modifica sorgente]

A suo tempo Rachmaninov tenne a precisare che le Danze sinfoniche potevano essere identificate in “un gruppo di motivi di danza idealizzata, ascritti in forma sinfonica, da tener conto che il maggior rilievo viene conferito alla sinfonia e non alla danza. Le Danze se ne desume che furono scritte senza quei toni romantici che avevano caratterizzato tutta la vasta produzione di lavoro prima dell'anno 1918 soprattutto e poi in quei pochi successivi. È una musica ben orchestrata, sobria che vuole andare a passo con i tempi che tante volte Rachmaninov ha finto di non vedere e soprattutto di non voler prendere parte alla mischia come un concorrente, ormai già affaticato, che poteva soccombere.

I temi della composizione[modifica | modifica sorgente]

Le danze sinfoniche, sono un numero di tre composizioni che nella sua veste originale presero i nomi, rispettivamente di:

  • Mattino: Non allegro;
  • Mezzogiorno: Andante con moto-tempo di valzer;
  • Sera: Lento assai. Allegro vivace.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica