Danielle Steel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Danielle Fernande Dominique Schuelein-Steel (New York, 14 agosto 1947) è una scrittrice statunitense.

È una delle maggiori scrittrici di bestseller del mondo. È la seconda autrice donna per numero di copie in assoluto (dopo Agatha Christie), la quarta per numero di copie tra gli autori di bestseller del '900 e l'ottava tra gli scrittori più venduti di tutti i tempi. Ha venduto una cifra che varia, a seconda delle stime, dai 530 agli 800 milioni di copie, tradotti in 28 lingue e diffusi in più di 40 paesi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Danielle Fernande Dominique Schuelein-Steel nacque il 14 agosto del 1947 a New York.

Steel iniziò a scrivere storie già da piccola, e nella tarda adolescenza iniziò a scrivere anche poesie. Diplomatasi al Liceo Francese di New York (classe 1965) frequentò la New York University e andò in Europa sempre per studiare. A 19 anni completò il suo primo romanzo ma non fu pubblicato fino al 1973.

Dal 1981, la Steel entrò nella New York Times bestsellers lists, tornandoci in seguito molte altre volte. Nel 1989, fu iscritta nel Guinness dei primati per il maggior numero di settimane consecutive (381) in cui il suo libro era rimasto in classifica. Sebbene la critica abbia stroncato spesso i suoi romanzi, essi sono amati da milioni di donne in tutto il mondo e continuano a essere citati nella bestsellers lists del New York Times.

Ventuno dei suoi libri sono stati adattati per la televisione: tra essi, due hanno ricevuto la nomination al Golden Globe: tra loro, "Gioielli" (titolo originale: "Jewels"). Oltre alla narrativa per adulti, Steel ha scritto "Max e Martha", una collana per giovani lettrici, composta da 10 libri illustrati che puntano ad aiutare i bambini che si trovano di fronte a reali problemi della vita: il rapporto tra fratelli, l'inserimento scolastico, la perdita di una persona cara, ecc. Inoltre, la Steel è autrice della collana "Freddie": 4 libri che parlano di altre situazioni della vita reale: la prima notte fuori casa, la visita dal dottore, ecc.

Danielle Steel ha anche scritto due opere non di narrativa: "Brilla una stella. La storia di mio figlio" ("His Bright Light") che tratta la vita e la morte di suo figlio Nicholas Traina, a cui era stato diagnosticato il disturbo bipolare e che per questo si suicidò nel 1997, e "Having a Baby". Ha anche scritto un libro di poesie intitolato "Love: Poems".

Nel 2002, la Steel è stata premiata dal Governo francese come "Cavaliere" dell'Ordine delle Arti e della Letteratura, per il suo contributo alla cultura del mondo.

Madre di 9 figli (Beatrix, Nick [deceduto], Trevor, Todd, Samatha, Victoria, Vanessa, Maxx e Zara) Danielle Steel ha dedicato a loro alcuni dei suoi romanzi. È stata sposata 5 volte ed è attualmente single. I suoi mariti sono stati: Claude-Eric Lazard, Danny Zugelder, William Toth, John Traina e Tom Perkins.

In aggiunta alla scrittura, Danielle Steel ha fondato e tuttora gestisce due fondazioni. La "Nick Traina Foundation", dedicata al figlio deceduto, finanzia le organizzazioni dedicate alla cura delle malattie mentali e contro l'abuso dei bambini. Ritenendo che Nick sarebbe potuto sopravvivere convivendo con la sua malattia (disturbo bipolare), la Steel combatte instancabilmente per aumentare la sensibilità verso le malattie mentali. A partire dalla pressione sui legislatori per organizzare una raccolta di fondi annuale a San Francisco, la Steel è diventata la portavoce dei molti che combattono contro queste malattie.

Nel 2003 la Steel aprì una Galleria d'Arte a San Francisco, dove vive, per esibire i quadri e le sculture di artisti emergenti. Lei conserva anche la residenza francese dove risiede per parecchi mesi all'anno. Malgrado la sua immagine pubblica e le varie attività, la Steel è conosciuta per la sua timidezza, per le rare interviste concesse e per le poche apparizioni in pubblico. Di religione Cristiana Scientista, ha origini tedesche, ebraiche e portoghesi.

Importanti successi[modifica | modifica wikitesto]

Secondo una statistica risalente al 2005, le copie vendute avevano raggiunto, fino ad allora, la cifra record di 530 milioni di copie vendute, rimanendo per 390 settimane consecutive nella New York Times Best Seller List.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Due mondi due amori (Going Home, 1973)
  • Promessa d'amore (Passion's Promise, gennaio 1977)
  • Ora e per sempre (Now And Forever, febbraio 1978)
  • La promessa (The Promise, aprile 1978)
  • Stagione di passione (Season of Passion, 1979)
  • Fine dell'estate (Summer's End, 1979)
  • L'anello (The Ring, 1980)
  • Palomino (Palomino, aprile 1981)
  • Amare ancora (To Love Again, aprile 1981)
  • Un amore così raro (Remembrance, settembre 1981)
  • Amarsi (Loving, ottobre 1981)
  • Una volta nella vita (Once in a Lifetime, aprile 1982)
  • Incontri (Crossings, agosto 1982)
  • Una perfetta sconosciuta (A Perfect Stranger, giugno 1983)
  • La tenuta (Thurston House, luglio 1983)
  • Svolte (Changes, settembre 1983)
  • Il cerchio della vita (Full Circle, giugno 1984)
  • Ritratto di famiglia (Family Album, marzo 1985)
  • Menzogne (Secrets, novembre 1985)
  • Giramondo (Wanderlust, luglio 1986)
  • Cose belle (Fine Things, marzo 1987)
  • Il caleidoscopio (Kaleidoscope, novembre 1987)
  • Zoya (Zoya, giugno 1988)
  • Star (Star, marzo 1989)
  • Daddy, Babbo (Daddy, novembre 1989)
  • Messaggio dal Vietnam (Message From Nam, giugno 1990)
  • Batte il cuore (Heartbeat, marzo 1991)
  • Nessun amore più grande (No Greater Love, novembre 1991)
  • Gioielli (Jewels, giugno 1992)
  • Le sorprese del destino (Mixed Blessings, dicembre 1992)
  • Scomparso (Vanished, agosto 1993)
  • Scontro fatale (Accident, marzo 1994)
  • Il regalo (The Gift, luglio 1994)
  • Cielo aperto (Wings, dicembre 1994)
  • Fulmini (Lightning, luglio 1995)
  • Cinque giorni a Parigi (Five Days in Paris, dicembre 1995)
  • Perfidia (Malice, maggio 1996)
  • Silenzio e onore (Silent Honor, novembre 1996)
  • Il ranch (The Ranch, maggio 1997)
  • Un dono speciale (Special Delivery, agosto 1997)
  • Il fantasma (The Ghost, dicembre 1997)
  • La lunga strada verso casa (The Long Road Home, maggio 1998)
  • Un uomo quasi perfetto (The Klone and I, luglio 1998)
  • Brilla una stella (His Bright Light, ottobre 1998)
  • Immagine allo specchio (Mirror Image, novembre 1998)
  • Dolceamaro (Bittersweet, aprile 1999)
  • Granny Dan - La ballerina dello Zar (Granny Dan, luglio 1999)
  • Forze irresistibili (Irresistible Forces, novembre 1999)
  • Le nozze (The Wedding, aprile 2000)
  • La casa di Hope Street (The House on Hope Street, giugno 2000)
  • Il viaggio (Journey, ottobre 2000)
  • Aquila solitaria (Lone Eagle, aprile 2001)
  • Atto di fede (Leap of Faith, giugno 2001)
  • Il bacio (The Kiss, ottobre 2001)
  • Il cottage (The Cottage, febbraio 2002)
  • Tramonto a Saint-Tropez (Sunset in St. Tropez, giugno 2002)
  • Una preghiera esaudita (Answered Prayers, ottobre 2002)
  • Appuntamento al buio (Dating Game, marzo 2003)
  • Un angelo che torna (Johnny Angel, luglio 2003)
  • Un porto sicuro (Safe Harbour, novembre 2003)
  • Ransom, marzo 2004
  • Una volta ancora (Second Chance, luglio 2004)
  • Echoes, novembre 2004
  • Impossible, marzo 2005
  • Il miracolo (Miracle, luglio 2005)
  • Toxic Bachelors, novembre 2005
  • La casa (The House, marzo 2006)
  • Una notte da ricordare (Coming Out, luglio 2006)
  • Sua altezza reale (H.R.H, ottobre 2006)
  • Sorelle (Sisters, febbraio 2007)
  • Bungalow 2, giugno 2007
  • Una grazia infinita (Amazing Grace, ottobre 2007)
  • Ricominciare (Honor Thyself, marzo 2008)
  • Irresistibile (Rogue, giugno 2008)
  • Una donna libera (A Good Woman, ottobre 2008)
  • Un giorno per volta (One Day at a Time, febbraio 2009)
  • Gli inganni del cuore (Matters of the Heart, giugno 2009)
  • Le luci del sud (Southern lights, ottobre 2009)
  • Una ragazza grande (Big Girl, marzo 2010)
  • Legami di famiglia (Family Ties, giugno 2010)
  • Legacy, settembre 2010
  • 44 Charles Street (44 Charles Street, aprile 2011)
  • Happy Birthday (Happy Birthday, luglio 2011)
  • Hotel Vendôme (Hotel Vendôme, novembre 2011)
  • Betrayal, marzo 2012
  • Friends Forever, luglio 2012
  • Peccati di una madre (The Sins of the Mother, ottobre 2012) pubblicato in Italia a marzo 2014 da Sperling & Kupfer
  • A Gift of Hope, ottobre 2012
  • Until the End of Time, gennaio 2013
  • Al primo sguardo (First Sight, luglio 2013)
  • Winners, ottobre 2013
  • Power Play, marzo 2014
  • A Perfect Life, luglio 2014
  • Pegasus, ottobre 2014

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100238676 LCCN: n80061569