Danielle Scott

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danielle Scott
ArrudaBushOlympics.jpg
Dati biografici
Nome Danielle Scott-Arruda
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 84 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrale
Squadra IAV Brasilia IAV Brasilia
Carriera
Squadre di club
1990-1993 CSU Long Beach CSU Long Beach
1994-1995 San Diego Spikers San Diego Spikers
1996-1997 Gierre Roma Gierre Roma
1997-1998 UEC Jundiaí UEC Jundiaí
1999-2000 Stati Uniti Stati Uniti
2001-2002 ADC BCN Osasco ADC BCN Osasco
2002-2003 Pioneer Red Wings Pioneer Red Wings
2003-2005 Pallavolo Chieri Pallavolo Chieri
2005-2006 Chieri Volley Chieri Volley
2006-2007 CD Macaé CD Macaé
2007-2008 ADCF Osasco ADCF Osasco
2008-2009 FV Castellana Grotte FV Castellana Grotte
2009-2010 inattiva
2010-2012 ADCM São Bernardo ADCM São Bernardo
2012-2013 Praia Clube Praia Clube
2013 Indias de Mayagüez Indias de Mayagüez
2013- IAV Brasilia IAV Brasilia
Nazionale
1994- Stati Uniti Stati Uniti 410 pres.
Palmarès
 Giochi olimpici
Argento Pechino 2008
Argento Londra 2012
 Campionato mondiale
Argento Germania 2002
 Campionato nordamericano
Argento Messico 1999
Oro Repubblica Domenicana 2001
Oro Repubblica Domenicana 2003
Oro Trinidad e Tobago 2005
Argento Canada 2007
 World Grand Prix
Oro Shanghai 1995
Oro Macao 2001
Bronzo Andria 2003
Bronzo Reggio Calabria 2004
Oro Ningbo 2012
 Coppa del Mondo
Bronzo Giappone 2003
Bronzo Giappone 2007
Argento Giappone 2011
 Grand Champions Cup
Argento Giappone 2005
Statistiche aggiornate all'8 maggio 2013

Danielle Scott-Arruda (Baton Rouge, 1 ottobre 1972) è una pallavolista statunitense.

Gioca nel ruolo di centrale nelle IAV Brasilia.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Danielle Scott, conosciuta anche con il cognome del marito Scott-Arruda, nasce a Baton Rouge, in Louisiana, da Charles Young e Vera Scott. Inizia a giocare a pallavolo da bambina e la sua carriera inizia nel 1990 nel campionato universitario statunitense NCAA con la squadra del Long Beach, dove resta per tre stagioni ottenendo un terzo posto all'esordio, vincendo anche il titolo di miglior giocatrice del torneo e il primo posto nel 1993. Nella stagione 1994-95 inizia la carriera professionistica nelle San Diego Spikers, vincendo il campionato statunitense NVA. Nel 1994 viene convocata per la prima volta nella nazionale statunitense, con cui ottiene la medaglia d'oro al World Grand Prix 1995.

Nella stagione 1996-97 viene ingaggiata all'estero dalla Gierre Roma Pallavolo, squadra italiana militante in serie A1: con il club capitolino resta una sola stagione vincendo anche una Coppa CEV: si trasferisce poi all'União Esporte Clube nel massimo campionato brasiliano, dopo resta per una sola annata.

Dal 1998 al 2001 rinuncia a giocare con squadre di club, riservando la sua attività agonista esclusivamente per nazionale con la quale vince diverse medaglie in varie competizioni, tra cui la medaglia d'oro al World Grand Prix 2001, vincendo anche diversi titolo individuali, coronato dal premio di MVP.

Nella stagione 2001-02 torna a giocare nel campionato brasiliano con la maglia dell'Associação Desportiva Classista BCN, raggiungendo il secondo posto; durante l'estate con la nazionale vince l'argento al campionato mondiale 2002, venendo sconfitta in finale dall'Italia. Nella stagione 2002-03 milita nel campionato giapponese tra le file delle Pioneer Red Wings.

Nella stagione 2003-04 viene ingaggiata dalla Pallavolo Chieri, poi diventata nel 2005 Chieri Volley, nel massimo campionato italiano: la permanenza nella squadra piemontese è la più lunga della sua carriera restando infatti fino al 2006, ottenendo la vittoria di una Top Teams Cup nel 2005. Con la nazionale in questo periodo sono da segnalare due medaglie d'oro al campionato nordamericano, a cui va aggiunta anche quella ottenuta nel 2001.

Nel 2006 torna in Brasile prima con il Clube Desportivo Macaè Sports e nella stagione seguente con l'Associação Desportiva Classista Finasa, non ottenendo alcun risultato di rilievo. Nel 2008 con la nazionale vince la medaglia d'argento ai giochi olimpici di Pechino, perdendo in finale contro il Brasile.

Nell'annata 2008-09 è nuovamente in Italia nel Florens Volley Castellana Grotte: al termine della Coppa Panamericana 2009 decide di fermarsi temporaneamente per dedicarsi alla famiglia. Nella stagione 2010-11, torna a giocare in Brasile, nell'Associação Desportiva e Cultural Metodista; con la nazionale si aggiudica la medaglia d'argento alla Coppa del Mondo 2011, la medaglia d'oro al World Grand Prix 2012 e la medaglia d'argento ai Giochi della XXX Olimpiade di Londra; al termine dei giochi si ritira dalla nazionale, dopo aver collezionato 410 presenze.

Nella stagione 2012-13 viene ingaggiata dal Praia Clube. A marzo del 2013, terminati gli impegni col club brasiliano, viene ingaggiata dalle Indias de Mayagüez per terminare la stagione 2013, riuscendo a vincere lo scudetto. Nella stagione 2013-14 torna in Brasile per giocare nel IAV Brasilia.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

1993
1994-95
2013
2004-05
1996-97

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica sorgente]

Premi individuali[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]