Daniele Tebaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Tebaldi
600px Giallo e Blu orizzontale con striscia bianca.png
Dati biografici
Paese Italia Italia
Familiari Tito Tebaldi (nipote)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Estremo
Carriera
Attività di club¹
Noceto Noceto
Parma Parma
Attività da giocatore internazionale
Italia Italia
Attività da allenatore
1999-2003 600px Giallo e Blu orizzontale con striscia bianca.png Castel San Pietro
2002-2003 Italia Italia U-18
2003-2005 Italia Italia U-19
2003-2005 Reggio Emilia Reggio Emilia
2005- Italia Italia U-18
2005- Parma Parma Giov.

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 23 novembre 2012

Daniele Tebaldi (Parma, 24 aprile 1961) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby italiano, tecnico delle squadre giovanili del Rugby Parma e della Nazionale Under-19.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nel Noceto, squadra nella quale si mise in luce per la Nazionale, trascorse poi al Parma gran parte della sua carriera rugbistica.

Esordì in azzurro nel 1985, durante il tour di metà anno che previde due incontri con la Namibia, che Tebaldi disputò nelle (per lui) insolite posizioni di apertura (primo incontro) e centro.

Fece anche parte della squadra agli ordini del C.T. Bollesan che partecipò alla Coppa del Mondo di rugby 1987 in Australia e Nuova Zelanda (due incontri, Argentina e Figi, in tale occasione nel ruolo nativo di estremo).

Impiegato a più riprese nei vari tornei FIRA, fu poi convocato dal nuovo C.T. Fourcade per prendere parte alla Coppa del Mondo di rugby 1991 in Inghilterra, torneo nel quale non venne mai, tuttavia, schierato. L’ultimo incontro internazionale di Tebaldi fu così, nel 1991, con la squadra contro cui aveva esordito sei anni prima, la Namibia.

Dopo il ritiro, passato alla carriera tecnica, allenò il Castel San Pietro (BO); entrato nei ruoli federali nel 2002 ha guidato le Nazionali Under-18 e Under-19; a livello di club, dopo un biennio nel Reggio dirige dal 2005 il settore giovanile del Parma, del quale è anche divenuto direttore tecnico[1]; svolge la professione di insegnante di educazione fisica[2].

Suo nipote Tito, mediano di mischia, è anch'egli internazionale per l'Italia dal 2009[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tommaso Villani, Sono fiero del lavoro svolto dai tutti i nostri ragazzi in Parma Daily, 22 aprile 2011. URL consultato il 23 novembre 2011.
  2. ^ Scuola di rugby (PDF), Rugby Parma F.C. 1931. URL consultato il 23 novembre 2012.
  3. ^ Daniele Bonezzi, Tito Tebaldi, un calciatore mancato nella Nazionale di rugby in Sport Parma, 11 marzo 2010. URL consultato il 23 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]