Daniel Stern (psicoanalista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Daniel Norman Stern (New York, 16 agosto 1934Ginevra, 12 novembre 2012) è stato uno psichiatra e psicoanalista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stern era specializzato nell'infant research, il filone di ricerche sullo sviluppo psichico infantile che «ha trovato, in origine, una delle sue spinte propulsive e di guida proprio nella psicoanalisi, cioè nel suo interesse e nelle sue scoperte sull'infanzia e sulla attività mentale precoce, per poi distaccarsene fino a contrapporvisi. Il pressante invito che l'infant research rivolge alla psicoanalisi è quello di utilizzare modelli concettuali coerenti con l'"evidenza empirica" da loro prodotta. Sull'onda di questi risultati, alcuni ricercatori da un lato, alcuni psicoanalisti dall'altro, hanno iniziato a criticare e a tentare di sostituire quelle teorie e quei concetti psicoanalitici che non si "armonizzano" con le scoperte dell'infant research: tra gli altri, il narcisismo e l'onnipotenza infantile, l'autismo e la simbiosi normali, l'organizzazione dell'esperienza secondo le categorie 'buono-cattivo', la presenza della scissione[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Presentazione del volume: Quale ricerca per la psicoanalisi?, a cura di Vincenzo Bonaminio, Paolo Fabozzi, Milano, Franco Angeli, 2002. ISBN 8846436083; ISBN 9788846436085.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. http://www.springerlink.com/content/u176628602207525/
  2. http://www.changeprocess.org/index.html
  3. http://en.aau.dk/About+Aalborg+University/Honorary+Doctors/Awarded+by+Aalborg+University/3385993

Contributi teoretici[modifica | modifica wikitesto]

  1. http://www.iefcostre.org/iniziative/stern/stern2.pdf
  2. http://web.tiscali.it/FondazioneBonaccorsi/annovaz2.doc
  3. http://www.psychomedia.it/pm/modther/probpsiter/ruoloter/rt92-03.htm

Controllo di autorità VIAF: 44862 LCCN: n85024653