Daniel Dubroca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniel Dubroca
Dati biografici
Paese Francia Francia
Altezza 178 cm
Peso 93 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tallonatore
Ritirato 1990
Carriera
Attività giovanile
1969-72 Agen Agen
Attività di club¹
1972-90 Agen Agen
Attività da giocatore internazionale
1979-88 Francia Francia 33 (8)
Attività da allenatore
1990-92 Francia Francia
Palmarès internazionale
Finalista RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1987

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 22 dicembre 2011

Daniel Dubroca (Aiguillon, 25 marzo 1954) è un ex rugbista a 15, allenatore di rugby, dirigente sportivo e imprenditore agricolo francese, a lungo tallonatore dell’Agen e capitano della Nazionale francese alla I Coppa del Mondo (1987) e commissario tecnico della stessa nell’edizione successiva (1991).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nativo del Lot e Garonna, proveniente da una famiglia di agricoltori (che producevano mele e cereali) iniziò a giocare a rugby a 13 anni[1] e nel 1969 fu tesserato dall’Agen, club del capoluogo dipartimentale.

Con il club biancoblu Dubroca debuttò in campionato nel 1974 come pilone destro, anche se poi evolvette come tallonatore; ad Agen trascorse tutta la sua carriera agonistica, vincendo tre titoli di campione di Francia, nel 1976, nel 1982 e nel 1988, e divenendo capitano della squadra.

Esordì in Nazionale il 14 luglio 1979, giorno della prima vittoria esterna della Francia sul campo della Nuova Zelanda, poi non fu più convocato fino a fine 1981; prese parte ai tornei del Cinque Nazioni 1982, 1984 e dal 1986 al 1988, vincendo tali ultimi tre, due dei quali in condominio rispettivamente con Scozia e Galles, e uno nel 1987 con il Grande Slam.

Alla prima edizione della coppa del Mondo di rugby (1987) Dubroca si presentò da capitano della Francia; con la selezione dei Bleus giunse fino alla finale, poi persa, contro i padroni di casa della Nuova Zelanda; l’ultimo incontro internazionale fu nel citato Cinque Nazioni 1988 contro il Galles poi, nel 1990, giunse anche il ritiro dall'attività di club.

Passato alla panchina, a Dubroca fu affidata la Nazionale francese nel biennio 1990-92: guidò la squadra alla Coppa del Mondo di rugby 1991 in Inghilterra, dove giunse fino ai quarti di finale, sconfitta ed eliminata proprio dalla squadra di casa.

Dopo l’esperienza sulla panchina francese Dubroca si occupò a tempo pieno della co-gestione della società Vergers de Lalanne, di proprietà del suocero Jean Panno, ex tredicista e nazionale anch’egli, e creò a Sainte-Bazeille la società Ovale, che estese la produzione anche ai kiwi[2].

Nel 2004 fu nominato presidente dell’Agen, incarico che tenne fino al 2008; attualmente è vice presidente di tale società[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Pascal Rabiller, Daniel Dubroca: “Agen n’est pas une machine à broyer les joueurs” in Objectif Aquitaine, 1º luglio 2006. URL consultato il 6-4-2009.
  2. ^ (FR) Nicolas Espitalier, La pommeraie de l’ovale in Sudouest éco, 1º novembre 2007. URL consultato il 22-12-2011.
  3. ^ Agen Rugby: le conseil d'administration. URL consultato il 6-4-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 227713106