Dancing (singolo Elisa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dancing
DancingLiveElisa.jpg
Elisa nel video ufficiale
Artista Elisa
Tipo album Singolo
Pubblicazione 20 settembre 2002 (Italia)
dicembre 2007 (USA)
Durata 5 min : 36 s
(versione originale)
Album di provenienza Then Comes the Sun
Genere Pop
Ballata
Etichetta Sugar
Produttore Corrado Rustici
Registrazione The Plant
a Sausalito, CA (USA)
nel 2001
Formati CD promo, download digitale
Elisa - cronologia
Singolo precedente
(2002)
Singolo successivo
(2003)
(EN)
« So I put my arms around you,
and I hope I will do no wrong »
(IT)
« Quindi metto le mie braccia attorno a te
e spero di non sbagliare »
(dal testo)

Dancing (in italiano "Danzando") è il quarto ed ultimo singolo estratto dal terzo album di Elisa, Then Comes the Sun.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il pezzo è stato incluso nel primo greatest hits della cantante Soundtrack '96-'06 nel 2006 ed è presente nella colonna sonora del film Casomai di Alessandro D'Alatri e nella versione italiana del film A Time for Dancing di Peter Gilbert.

Dancing negli USA[modifica | modifica wikitesto]

A seguito di accordi tra la Sugar e una casa discografica statunitense, il catalogo della casa milanese, che include le canzoni di Elisa, venne reso disponibile anche negli Stati Uniti. Nel 2007 il brano Dancing viene scelto come sottofondo musicale per una coreografia del programma televisivo So You Think You Can Dance? (un talent show incentrato sulla danza), balletto che arrivò tra i finalisti, piazzandosi al quarto posto. Il brano di Elisa divenne così popolare da portare alla pubblicazione di un EP nell'immediato e, dopo qualche mese, della raccolta Dancing negli USA e in Canada,[1] supportata, successivamente, da un tour tra varie città nordamenricane.

Il singolo[modifica | modifica wikitesto]

All'epoca dell'uscita il singolo ha avuto una diffusione solo radiofonica, ma inizialmente fu annunciata un'uscita commerciale su CD.[2]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Come video musicale è stata pubblicata la registrazione di una performance dal vivo tenutasi a Camden Town, nei pressi di Londra. Questo video è stato incluso nel DVD della raccolta Soundtrack '96-'06.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

A seguito di una performance da parte di un concorrente del talent show X Factor, Dancing entra per la prima volta nella classifica italiana dei 50 singoli più scaricati nel settembre 2012, nella settimana tra il 24 e il 30 settembre, comparendo alla posizione 33.[3] Nella Canadian Digital Singles arriva alla posizione 54. Nella U.S. Billboard Hot Singles Recurrents arriva alla posizione 25, ed è una dei pochi cantanti italiani della storia ad essere entrata nella top 20 statunitense, precisamente alla posizione 16.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD promo INS 052 (Italia)
  1. Dancing (Radio Edit) - 4:17
EP digitale (USA)
  1. Dancing - 5:36
  2. Dancing (live from iTunes London Festival)
  3. Rock Your Soul - 5:03

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dancing (5:36), pubblicata nel 2001 in Then Comes the Sun
  • Dancing (Radio Edit) (4:17), pubblicata nel 2002 nel promo radiofonico
  • Dancing (Edit) (3:37), pubblicata nel 2008 nella raccolta Dancing

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da un'intervista ad Elisa pubblicata sul numero 35 di Famiglia Cristiana il 31 agosto 2008
  2. ^ Fonte. URL consultato il 14-12-2008.
  3. ^ Le classifiche della settimana dal 24 al 30 settembre, Profilo Facebook della Sony Music Italy, 04-10-12. URL consultato il 06-10-12.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica