Dance Dance Dance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il singolo di Ivana Spagna, vedi Dance Dance Dance (singolo).
Dance Dance Dance
Titolo originale ダンス・ダンス・ダンス
Dansu Dansu Dansu
Autore Haruki Murakami
1ª ed. originale 1988
Genere Romanzo
Sottogenere Romanzo psicologico
Lingua originale giapponese
Preceduto da Nel segno della pecora

Dance Dance Dance (ダンス・ダンス・ダンス Dansu Dansu Dansu?) è un romanzo dello scrittore giapponese Haruki Murakami, proseguimento del libro Nel segno della pecora.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il racconto segue le vicende di un protagonista il cui nome non viene svelato, un giornalista freelance trentaquattrenne con una separazione alle spalle che incrina il suo equilibrio precario. Tutti quelli a cui tiene finiscono col lasciarlo alla sua inconcludenza, svuotandolo un pezzo alla volta di qualcosa. Ma c'è un albergo a Sapporo, il Dolphin Hotel, immerso nella nevi dell'Hokkaidō, dove qualcuno lo aspetta, per ricominciare un ballo in cui non ci si può fermare.

Come molti altri dei libri di Murakami anche in Dance Dance Dance uno dei temi principali è quello della perdita e dell'abbandono. Anche in questo libro viene presentata la perdita di una o più delle persone più vicine al protagonista, in questo caso la moglie, oltre un amico d'infanzia. In tutto il libro il protagonista sarà alla ricerca di legami e rapporti incapace di mantenere in vita.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il padre di Yuki, un personaggio del romanzo, è uno scrittore di professione e il suo nome, Makimura Hiraku, è l'anagramma di Murakami Haruki.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura