Dan Kurzman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dan Kurzman (...) è uno scrittore statunitense.

Dan Kurzman è stato in passato corrispondente del Washington Post; ha pubblicato sedici libri, tra i quali Viaggio fatale, che descrive l'ultimo viaggio della USS Indianapolis nel 1945. È stato espulso dal Sudafrica ai tempi dell'apartheid, ed è stato colpito da frecce avvelenate ad Haiti[1]. Vive nel New Jersey.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Le sue opere in originale sono:

  • No Greater Glory
  • Fatal Voyage
  • Disaster: The Great San Francisco Earthquake and Fire of 1906
  • A Special Mission: Hitler's Secret Plot to Seize the Vatican

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Viaggio fatale - Dan Kurzman - Edizioni PIEMME - risvolti di copertina