Damigelle d'onore alla corte russa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando le figura cortesi, vedi Cortigiana, dama di compagnia.

Damigella d'onore è il titolo che venne concesso alle dame di rango[non chiaro], nubili. Solo ad alcune di loro, dopo il matrimonio, è stato concesso un rango più alto[non chiaro]. Appartenevano all'ordine di Santa Caterina oppure ad altri ordini cavallereschi. Indossavano abiti ricamati in oro e argento rigorosamente stabiliti.

Nel 1764, la zarina Caterina II fondò, a San Pietroburgo, l'Istituto Smol'nyj, una scuola per le future dame di corte, molte delle quali divennero le favorite degli imperatori.

Elenco delle damigelle d'onore dell'Impero russo.[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Maria Cantemir, di Ivan Nikitich Nikitin, 1720.

Damigelle d'onore di Caterina I[modifica | modifica wikitesto]

Damigelle d'onore di Anna I[modifica | modifica wikitesto]

Damigelle d'onore di Anne Leopoldovna[modifica | modifica wikitesto]

Damigelle d'onore di Elisabetta I[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Ekaterina Dmitrievna Golicyna, di Louis-Michel van Loo, 1759.

Durante i vent'anni di regno di Elisabetta, licenziò solamente due ragazze, una nel 1743 e un'altra nel 1748.

In via del tutto eccezionale, Elisabetta ha permesso a quattro donne sposate di essere, per un periodo di tempo, damigelle e di ricevere i relativi stipendi.

Damigelle d'onore di Caterina II[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Ekaterina Vasil'evna Torsukova, di Vladimir Lukič Borovikovskij, 1795.

Damigelle d'onore di Maria Feodorovna[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Sofia Petrovna Svechin, di François Joseph Kinson, 1816.

Damigelle d'onore di Elisabetta Alekseevna[modifica | modifica wikitesto]

Damigelle d'onore di Alexandra Feodorovna[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Aurora Karamzin, di Karl Pavlovič Brjullov, 1837.

Damigelle d'onore di Marija Aleksandrovna[modifica | modifica wikitesto]

Damigelle d'onore di Maria Feodorovna[modifica | modifica wikitesto]

Damigelle d'onore di Aleksandra Fëdorovna[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]