Dama cinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la dama o le sue varianti, vedi Dama.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il solitario, vedi Peg Solitaire.
Dama cinese
Halma-Spielfeld.jpg

Set da Dama cinese in plastica e cartone

Regole
N° giocatori 2-6
Requisiti
Età 5+
Preparativi 1 minuto
Durata 10–30 minuti
Aleatorietà Ininfluente

La dama cinese è un gioco da tavolo astratto a cui possono partecipare da due a sei giocatori.

Regole[modifica | modifica sorgente]

Si gioca su di una scacchiera esagonale formata da caselle circolari disposta con le sei stazioni in modo da formare una stella a sei punte. L'obiettivo del gioco è di spostare le proprie pedine da una punta a quella opposta. Le pedine possono muoversi come nella Dama tradizionale: una mossa in diagonale o più mosse "saltando le pedine altrui". Le pedine che vengono saltate non si eliminano, in quanto per vincere il gioco sono necessarie tutte le pedine. Un giocatore può saltare anche le proprie pedine, e può muoversi sempre sia avanti che indietro (sempre diagonalmente). Una pedina, come nella dama tradizionale, non può saltare in un colpo solo due pedine consecutive.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nonostante il nome, la dama cinese non è stata inventata in Cina (non è una variante della dama né degli scacchi cinesi): la sua origine è tedesca ed è un gioco molto diverso dalla dama. Questo nome è una traduzione di Chinese checkers, nome che le è stato dato successivamente negli Stati Uniti perché suonava più esotico. Il suo nome originale in tedesco è Stern-Halma, poiché è molto simile al gioco Halma, da cui differisce principalmente per la scacchiera a stella (Stern).

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo