Dale Furutani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dale Furutani (Hawaii, 1º dicembre 1946) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua famiglia vive negli Stati Uniti da tre generazioni, ed è originaria dell’isola di Oshima, che si trova a sud di Hiroshima. Alcuni membri della sua famiglia ritengono che quest’ultima ebbe un ruolo rilevante nel periodo Meiji, ma che cadde poi in disgrazia. Infatti oggi tale famiglia è membro del Clan Matsudaira, che era un ramo della famiglia di Tokugawa. C’è da tenere conto che facevano parte di tale Clan anche i servi, quindi ciò non vuol dire che la famiglia Furutani fosse necessariamente parente dello Shōgun.

Dale Furutani è nato il 1º dicembre 1946 nelle Hawaii.

All’età di cinque anni fu adottato da John Flanagan, e si trasferì in California.

Già da bambino, Dale Furutani scriveva delle short story.

Quando frequentava le scuole superiori, vinse numerosi premi di poesia; nonché espose i suoi dipinti in alcune mostre locali.

Ha frequentato la California State University, presso Long Beach, dove ha studiato per diventare poeta. Ha poi frequentato la UCLA, dove ha ricevuto il Master in Business Administration.

Successivamente ha scritto articoli per diverse riviste.

È stato consulente per molte aziende, specialmente automobilistiche.

Ha viaggiato numerose volte, è stato spesso in Giappone e in Oregon. Attualmente vive a Seattle con la moglie Sharon.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo romanzo, Death in Little Tokyo, vinse un Anthony Award e il Macavity Award nel 1997. Il suo secondo romanzo, The Toyotomi Blades, fu pubblicato nel 1997. Nel 1998 scrisse una trilogia di romanzi storici – pubblicati poi anche in lingua italiana –:

  • Agguato all’incrocio;
  • Vendetta al palazzo di giada;
  • A morte lo Shogun.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 92733166