Daira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La dāʾira (in in arabo: دائرة) è un'unità amministrativa territoriale utilizzata in Algeria e nei territori controllati dalla Repubblica Araba Saharawi Democratica. L'unità amministrativa superiore è la wilāya e quella inferiore il barrio.

Le zone autonome saharawi di Tindouf[modifica | modifica sorgente]

I rifugiati saharawi nella zona di Tindouf sono distribuiti in quattro accampamenti denominati wilāya: (Laayoune, Smara, Auserd e Dakhla). Ogni wilāya è suddivisa in sei o sette (la wilāya di Dakhla) dāʾira, prevalentemente costruite in tende (khayma, in arabo: خيمة). Le Unità amministrative prendono il nome dalle città del territorio occupato dal Marocco. Le scuole, gli ospedali, i centri di formazione e culturali degli accampamenti sono costruzioni più solide.

Le dāʾira sono suddivise fra le quattro wilāyāt:

Molte di queste dāʾira sono gemellate con città spagnole ed italiane.