Daedaleopsis confragosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Polyporaceae
Daedaleopsis confragosa 01.JPG
Daedaleopsis confragosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Polyporales
Famiglia Polyporaceae
Genere Daedaleopsis
Specie D. confragosa
Nomenclatura binomiale
Daedaleopsis confragosa
(Bolton) J. Schröt., 1888
Caratteristiche morfologiche
Daedaleopsis confragosa
Cappello convesso icona.svg
Cappello convesso
Pores icon.png
Imenio pori
ND icona.png
Lamelle ND
White spore print icon.png
Sporata bianca
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Saprotrophic ecology icon.png
Saprofita
Nofoodlogo.svg
Non commestibile

Daedaleopsis confragosa (Bolton) J. Schröt., in Cohn, Krypt.-Fl. Schlesien (Breslau) 3(1): 492 (1888).

Descrizione della specie[modifica | modifica sorgente]

Cappello[modifica | modifica sorgente]

Sessile, piano o lievemente convesso, semicircolare o reniforme, con superficie ruvida, colore bruno rossiccio o mattone, con zonature circolari.

Tubuli[modifica | modifica sorgente]

Lunghi e concolori al cappello.

Pori[modifica | modifica sorgente]

Allungati o in parte labirintiformi, colore bruno rossastri.

Carne[modifica | modifica sorgente]

Consistenza subero-coriacea, poi legnosa e color legno.

Spore[modifica | modifica sorgente]

Cilindriche, lievemente incurvate, bianche in massa.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Cresce su ceppaie, su tronchi e rami di latifoglie viventi o morte, tutto l'anno.

Commestibilità[modifica | modifica sorgente]

Fungo legnoso e pertanto non commestibile.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Dal latino confragosus, scabroso, per l'aspetto scabroso della superficie del cappello.

Sinonimi o binomi obsoleti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia