Il babbo andò a Parigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Daddy's Gone A-Hunting)
Il babbo andò a Parigi
Titolo originale Daddy’s Gone A’Hunting
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1925
Durata 60 min. (6 rulli - 1.783,38 metri)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia Frank Borzage

Orville O. Dull (aiuto regia) (con il nome Bunny Dull)

Soggetto dal lavoro teatrale Daddy's Gone A-Hunting (1921) di Zoe Akins
Sceneggiatura Kenneth B. Clarke
Produttore Frank Borzage
Produttore esecutivo Louis B. Mayer
Casa di produzione MGM
Fotografia Chester A. Lyons (con il nome Chester Lyons)
Montaggio Frank Sullivan
Scenografia Cedric Gibbons
Interpreti e personaggi

Il babbo andò a Parigi (Daddy’s Gone A’Hunting) è un film muto del 1925 diretto da Frank Borzage e interpretato da Alice Joyce e da Percy Marmont.

La storia, tratta dal lavoro teatrale di Zoë Akins, è quella di un artista povero che lascia la moglie per andare a Parigi. Anni dopo, i due si ritrovano per scoprire com'è cambiata la loro vita.

Prodotto e distribuito dalla MGM, il film uscì nelle sale l'8 marzo 1925. Nel 1931, ne venne fatta una versione sonora, Women Love Once con la regia di Edward Goodman e l'interpretazione di Paul Lukas e Eleanor Boardman.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla MGM. Venne girato negli studi della Metro-Goldwyn-Mayer al 10202 W. Washington Blvd. di Culver City.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla MGM e presentato da Louis B. Mayer, il film uscì in sala l'8 marzo dopo un'anteprima tenuta al Capitol di New York il 23 febbraio 1925.
Una copia del film, con didascalie in tedesco, si trova al "Narodni Filmovy Archiv" di Praga. Un'altra dovrebbe trovarsi alla "Filmoteca Española" di Madrid[1]

Data di uscita[modifica | modifica sorgente]

IMDb

  • USA 23 febbraio 1925 (New York City, New York)
  • USA 8 marzo 1925
  • Finlandia 9 agosto 1926
  • Portogallo 25 luglio 1928

Alias

  • Felicidade Destruída Portogallo

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stanford-edu

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema