Dacetuzumab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Dacetuzumab
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C6452H9964N1732O1998S42
Massa molecolare (u) 145.1 kDa (per la proteina)
Numero CAS [880486-59-9]
Codice ATC n.d.
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione ° C
Temperatura di ebollizione ° C
Indicazioni di sicurezza

Il dacetuzumab o SGN-40 o huS2C6) è un anticorpo monoclonale umanizzato;[1] sviluppato nel trattamento dei linfomi non Hodgkin positivi all'antigene tumorale CD40.[2] ed altri tumori ematologici.[3] Viene sviluppato dalla Seattle Genetics, Inc..

Il target molecolare del farmaco è l'antigene: CD40.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) www.ama-assn.org.
  2. ^ Advani R, Forero-Torres A, Furman RR, et al., Phase I study of the humanized anti-CD40 monoclonal antibody dacetuzumab in refractory or recurrent non-Hodgkin's lymphoma in J. Clin. Oncol., vol. 27, nº 26, settembre 2009, pp. 4371–7, DOI:10.1200/JCO.2008.21.3017, PMID 19636010.
  3. ^ Khubchandani S, Czuczman MS, Hernandez-Ilizaliturri FJ, Dacetuzumab, a humanized mAb against CD40 for the treatment of hematological malignancies in Curr Opin Investig Drugs, vol. 10, nº 6, giugno 2009, pp. 579–87, PMID 19513947.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Dacetuzumab[modifica | modifica sorgente]