DX-Ball 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DX-Ball 2
Sviluppo Longbow Digital Arts
Pubblicazione Longbow Digital Arts
Ideazione Seumas McNally
Data di pubblicazione 21 dicembre 1998
Modalità di gioco giocatore singolo, multiplayer
Piattaforma Microsoft Windows
Requisiti di sistema Pentium II, 32MB RAM
Periferiche di input Tastiera, mouse

DX-Ball 2 è un videogioco d'azione del 1998 che ricalca i passi del celeberrimo Arkanoid. Si tratta del seguito di DX-Ball, rilasciato nel 1996. Si differenza dalla prima versione per le maggiori opzioni disponibili e per la possibilità di mettere delle immagini come sfondi ai livelli.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

L'obbiettivo del videogame è rompere con una pallina i muri fatti di mattonelle cercando di evitare di far cadere la palla salvandola con una piattaforma. Così di livello in livello cercando di fare un punteggio più alto possibile abbattendo le mattonelle e prenedeno i bonus che possono essere negativi o positivi.

È un gioco singleplayer che però può essere impostato in modo da alternarsi i livelli tra più giocatori.

Si può scegliere il modo di gestione del gioco (cioè di input) tra mouse e tastiera.