DIGITAL Command Language

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Linguaggio di programmazione}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

DCL (Digital Command Language) è il linguaggio standard della shell del sistema operativo OpenVMS progettato da Digital Equipment Corporation, acquistata poi da Compaq e fusasi infine in HP o Hewlett Packard.

Il DCL è un linguaggio molto potente che permette di gestire tutte le caratteristiche del sistema operativo attraverso funzioni lessicali dedicate e permette di gestire i file RMS che sono file indicizzati ISAM. IL DCL implementa anche strutture di controllo IF-THEN-ELSE ma manca dei cicli di controllo DO-WHILE o altri costrutti similari.

I comandi DCL devono essere dichiarati esplicitamente e non usano la tecnica dei paths.

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica