DCT (standard di videoregistrazione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Videoregistratore AMPEX DCT.

Il DCT è un formato di videoregistrazione digitale professionale, sviluppato e commercializzato dalla Ampex nel 1992[1]. Il DCT è basato sul formato D1 della Sony, di cui utilizza lo stesso schema di registrazione del video a componenti digitale, ma a differenza del D1, il DCT è stato il primo formato di videoregistrazione digitale ad utilizzare un sistema di compressione dei dati.

Il DCT utilizza videocassette con nastro da 19 mm (3/4").

La compressione usata dal formato, la trasformata discreta del coseno, ha la stessa sigla del formato, in cui però ha un significato differente (Data Component Technology)[2].

La Ampex sviluppò anche una versione del formata per la registrazione esclusivamente di dati, chiamata DST (Data Storage Technology), usata per scopi di backup in strutture informatiche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ampex Corporation, Storia dell'azienda
  2. ^ Mika Iisakkila, Formati di videoregistrazione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]