DAF 46

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DAF 46
Daf 46 v sst.jpg
Descrizione generale
Costruttore Paesi Bassi  DAF (azienda)
Tipo principale Berlina
Altre versioni Van
Produzione dal 1974 al 1976
Sostituisce la DAF 44
Esemplari prodotti 32.353
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.850 mm
Larghezza 1.540 mm
Massa 765 kg
Altro
Stile Giovanni Michelotti
Daf 46 h sst.jpg

La DAF 46, piccola autovettura prodotta dall'olandese DAF, successe alla DAF 44 nel 1974.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

Al pari di tutte le altre auto della casa era dotata di cambio automatico Variomatic, ma per la prima volta era dotato di una sola cinghia per consentire la variazione automatica. Questa soluzione aveva ovviamente il pregio di una maggiore semplicità ma anche il problema di una certa fragilità e l'ovvia impossibilità di proseguire la marcia in caso di rottura.

Curiosamente questo è l'unico modello di auto che continuò ad essere prodotto sotto il marchio DAF anche dopo l'acquisizione del reparto automobilistico del gruppo da parte della Volvo avvenuto nel 1975.

La vettura era equipaggiata da un classico motore boxer da 844 cm³ di cilindrata e da 34 CV di potenza in grado di far raggiungere all'auto la velocità massima di 123 km/h.

Anche di questa vettura, oltre alla versione classica di berlina 2 porte e 4 posti, vennero posti in vendita una versione dotata di portellone posteriore ed una Van per il trasporto di merci.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili