Cyttidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cittidi
Cyttus traversi (King dory).gif
Cyttus traversi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Zeiformes
Famiglia Cyttidae
Fase giovanile di Cyttus traversi

I Cyttidae sono una famiglia di pesci ossei d'acqua salata appartenenti all'ordine Zeiformes. Comprende il solo genere Cyttus.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Sono presenti negli oceani dell'emisfero Australe[1]. Popolano i piani circalitorale e batiale[1].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Sono abbastanza simili al comune pesce San Pietro. Il corpo appare molto alto e fortemente compresso ai lati. La testa è grossa e la fronte alta. Le pinne pettorali sono piccole e romboidali, così come le ventrali. La dorsale e l'anale sono lunghe e basse e seguono la linea del corpo fino al peduncolo caudale. La coda è a delta. Non sono presenti le scaglie spinose a scudetto lungo la base delle pinne e lungo il ventre che ha il pesce san Pietro[1].

La livrea di questi pesci è bianco argentea o bruna con pinne ocra.

Le dimensioni si attestano sui 40-55 cm[1].

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

I Cittidi si nutrono di altri pesci e di crostacei.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Le fasi giovanili hanno livrea macchiettata e raggi delle pinne filiformi.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Sono importanti per la pesca commerciale nell'emisfero sud dove sostituiscono gli Zeidae[1].

Le specie[modifica | modifica sorgente]

La famiglia dei Cittidi raggruppa solo 3 specie:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e Scheda da Fishbase. Vedi collegamenti esterni.
  2. ^ Lista delle specie da Fishbase. Vedi collegamenti esterni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]