Cynthia Hamilton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lady Cynthia Hamilton, contessa di Spencer, ritratto di John Singer Sargent, 1917.

Cynthia Elinor Beatrix Hamilton, contessa Spencer (16 agosto 1897Althorp, 4 dicembre 1972), è stata una nobildonna inglese e la nonna paterna di Diana, principessa del Galles.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Era la figlia di James Hamilton, III duca di Abercorn, e di sua moglie, Lady Rosalind Cecilia Caroline Bingham. I suoi nonni materni erano Charles Bingham, IV conte di Lucan e Lady Cecilia Catherine Gordon-Lennox, figlia di Charles Gordon-Lennox, V duca di Richmond e di Lady Caroline Paget.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò il Visconte Althorp il 26 febbraio 1919 a St. James, Piccadilly, Londra.

Ebbero due figli:

Venne nominata Lady of the Bedchamber dalla Regina Elisabetta nel 1937. Ha continuato nel ruolo anche dopo, quando Elisabetta divenne regina madre nel 1952, e rimase in carica fino alla sua morte.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Lady Spencer morì nella residenza familiare, ad Althorp, di un tumore al cervello, all'età di 75 anni. Rimase poco conosciuta al di fuori del campo e dei circoli locali fino a quando, vent'anni dopo la sua morte, Andrew Morton scrisse che la principessa di Galles "credeva che la nonna si prendesse cura di lei nel mondo degli spiriti".

Onorificenza[modifica | modifica sorgente]

Dama dell'Ordine Reale Vittoriano - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine Reale Vittoriano
Dama dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine dell'Impero Britannico


biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie